A Londra hanno iniziato a multare chi porta i figli a scuola in auto

262 0
262 0

Pare che nell’East London ci sia un grosso problema di traffico attorno alle scuole, confermato dalle numerose lamentele che spesso provengono dagli abitanti della zona, i quali si trovano ad affrontare parcheggi selvaggi e passi carrai bloccati. L’amministrazione una soluzione l’ha trovata, e non è per nulla conciliante: 100 sterline di multa a chi accompagna i propri figli a scuola in auto.

Non sembra vero, ma è proprio così: non ci sono mezze misure. Una provvedimento salato che ha già suscitato la rabbia di alcuni genitori. Una donna intervistata ha descritto tale iniziativa usando un’efficace metafora: “rompere una noce con una mazzetta”.

In realtà, dicono dall’amministrazione, per anni si è tentato in quella zona di Londra di sensibilizzare gli utenti a una guida e, soprattutto, a un parcheggio più coscienzioso, senza però ottenere risultati. Ecco dunque la drastica decisione: “I conducenti di qualsiasi veicolo sorpresi a far scendere o far salire studenti nelle zone limitrofe alle quattro scuole primarie a est di Londra dovranno pagare una multa di 100 sterline. Chi non paga entro 14 giorni, o incorre per tre volte nello stesso reato, si vedrà aumentata l’ammenda fino a 1000 sterline”.

La rabbia dei genitori ha il parallelo nella quiete ritrovata degli abitanti della zona, ma anche nell’ottimistica visione di chi considera comunque tale provvedimento molto utile per l’ambiente e per la salute dei propri figli: meno auto significa meno inquinamento, più sicurezza in strada e, perché no, un po’ di esercizio fisico per i bambini.

Ultima modifica: 7 marzo 2017