Lexus UX: il SUV tatuato

423 0
423 0

Il SUV di lusso Lexus UX è il soggetto scelto dalla casa giapponese per intraprendere un curioso esperimento estetico. Grazie alla collaborazione dell’artista britannica Claudia De Sabe, Lexus UX è diventata la prima auto tatuata del mondo.

Claudia De Sabe ha infatti realizzato una serie di decorazioni ispirate all’arte e alla tradizione giapponese sulla carrozzeria di una Lexus UX bianca. Un lavoro durato ben cinque giorni, durante i quali l’artista ha creato sulla lamiera del veicolo disegni e decorazioni attraverso una tecnica molto simile a quella utilizzata per i tatuaggi sulla pelle.

Lexus UX - La prima auto tatuata 6
Lexus UX – La prima auto tatuata (Foto: Lexus)

Nel dettaglio, la De Sabe ha innanzitutto effettuato delle incisioni sulla carrozzeria con un piccolo trapano Dremel, esponendo il metallo nudo nelle parti interessate alle decorazioni. Successivamente ha applicato a mano circa cinque litri di vernici di vari colore e alcuni inserti di foglia doro, per creare un effetto tridimensionale. Per chiudere il lavoro è stato infine spalmato uno strato di rivestimento laccato protettivo, in modo da preservare l’opera.

Lexus UX - La prima auto tatuata 2
Lexus UX – La prima auto tatuata (Foto: Lexus)

La Lexus UX tatuata è ovviamente una one-off, ormai già da collezione: una sorta di opera d’arte a quattro ruote. Per il momento non è disponibile un pacchetto di personalizzazione che preveda il tatuare la propria Lexus. Del resto, secondo le stime della casa giapponese, un’opzione del genere potrebbe venire a costare al cliente circa 127.700 euro: più o meno tre volte il prezzo di listino di una Lexus UX base.

Ultima modifica: 25 marzo 2020

In questo articolo