L’ex pilota Jonathan Palmer aprirà un circuito ecosostenibile per auto elettriche in Francia

365 0
365 0

Il celebre ex pilota britannico Jonathan Palmer, ora imprenditore nel mondo del motorsport con l’azienda MotorSport Vision (MSV), ha presentato i piani per la costruzione di un nuovo circuito ecosostenibile dedicato in particolar modo ai veicoli elettrici. La pista è stata battezzata Couvron Eco Circuit, sorgerà vicino a Laon, nel nord-est della Francia, su un’area di circa 52 mila metri quadri e sarà alimentato esclusivamente da energia rinnovabile, grazie a un enorme parco solare.

Palmer, che ha già tra le mani numerosi circuiti per gare nel Regno Unito, ha acquistato nel 2015 un ex aeroporto militare usato dall’aviazione francese e statunitense, pianificando di costruirci sopra una pista di 8 chilometri, pensata per le supercar e per le dimostrazioni ad alta velocità. All’epoca Palmer sosteneva che sarebbe stato il circuito più veloce e più lungo del suo genere in Europa. Ma i costi sempre più alti, l’epidemia di Covid e lo sviluppo sempre più veloce di tecnologie legate alla mobilità elettrica, hanno convinto Palmer e la sua MSV a cambiare radicalmente i piani, optando per un circuito più corto e più adatto ai veicoli elettrici.

Leggi anche: A4810 Project by IED con Alpine, supercar elettrica a idrogeno | VIDEO

“Questo è un nuovo progetto per un nuovo mondo” ha dichiarato Palmer ad Autocar, e ha continuato dicendo che “Riteniamo di avere una grande opportunità per essere leader globali nel motorsport ecologico. Nel 2015 c’era molta meno preoccupazione per il cambiamento climatico, ma ora è un grosso problema. Quando ci siamo resi conto che il nostro progetto precedente non era più ottimale, abbiamo deciso che era giunto il momento di pensare in modo diverso. Il risultato è il nostro nuovo Couvron Eco Circuit”.

Il nuovo circuito sarà infatti più corto di circa 4 chilometri rispetto al progetto del 2015 ed è stato progettato per adattarsi sia alle auto tradizionali, sia ai veicoli elettrici.

Come per il progetto iniziale, anche il nuovo Couvron avrà un grande centro congressi pensato per ospitare riunioni, eventi e presentazioni di prodotti.

I lavori di costruzione inizieranno non appena giungerà l’approvazione finale da parte delle autorità locali.

Ultima modifica: 6 luglio 2022