Le cinque auto più vendute nel 2017 in italia

648 0
648 0

Ecco quali sono le auto più vendute in Italia nel corso dell’anno 2017. Esaminiamo le peculiarità e le caratteristiche di questi autoveicoli.

Nell’ultimo anno, da dicembre 2016 a novembre 2017 il mercato italiano delle automobili ha registrato le posizioni più alte di acquisto per le macchine marchiate da brand Italiani, ad eccezione di una francese. Questi sono i dati che emergono dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture con elaborazioni URAE Publieditor. Al primo posto delle auto immatricolato in Italia nell’ultimo anno si piazza Fiat Panda, un classico delle utilitarie storiche italiane.

Fiat Panda

Il nuovo modello di Fiat Panda si ripropone con forme più arrotondate, caratterizzate da un rialzo frontale con gruppi ottici quadrangolari. Questo il motivo stilistico che caratterizza il design della nuova Fiat Panda; anche gli interni sono rinnovati e le ampie superfici vetrate migliorano decisamente la visibilità, garantendo una grande luminosità all’interno dell’abitacolo. Tra i plus di Fiat Panda vi sono la confortevole abitabilità, il confort dei sedili, l’ottima tenuta di strada (grazie anche al montaggio delle nuove sospensione), la silenziosità del motore e infine, tra le motorizzazioni anche il Twin Air. 0.9 da 85 CV.

Lancia Ypsilon

Al secondo posto delle auto più immatricolate in Italia nell’anno 2017, si piazza un’altra casa produttrice italiana. Si tratta di Lancia Ypsilon di Lancia. L’autovettura ha avuto un notevole successo nelle vendite grazie ad un restyling che ripropone la classica Ypsilon con motori anche Gpl e Metano. Le dimensioni sono le stesse: un auto compatta ad un prezzo decisamente competitivo. Lancia Ypsilon 2017 ha portato con sé l’introduzione delle cinque porte di serie. Esattamente come per il competitor Fiat 500, anche per Lancia Ypsilon è tempo di rinnovamento per alcuni dettagli estetici che caratterizzano il design di questo classico dell’automobilismo italiano.

La scheda tecnica di Lancia Ypsilon,viene riproposta, con motori benzina, diesel, Gpl e metano: un prezzo competitivo, per un autoveicolo posizionato in un segmento di mercato caratterizzato da moltissimi competitor. Le dimensioni di questo mezzo sono estremamente compatte e il bagagliaio è caratterizzato da una buona capacità. Per quanto riguarda i colori di listino, sono moltissimi, per soddisfare tutti i gusti e le esigenze.

Come per Fiat 500, anche Lancia Ypsilon ha mantenuto pressoché inalterato il design e lo stile, dal momento del suo primo debutto avvenuto nel 2011. A partire dall’entrata sul mercato, Lancia Ypsilon ha subito riscosso un notevole successo di vendite, per quanto riguarda il segmento di mercato delle utilitarie. Le principali modifiche riguardano il cambiamento della griglia inferiore che funge da presa d’aria, ora più sottile e sviluppata in orizzontale. Altra modificala sostanziale è il paraurti che è stato ridisegnato completamente. Una nuova mascherina che abbandona l’andamento verticale col listelli cromati, per tornare alle origini del design Lancia, caratterizzato da uno sviluppo di tipo orizzontale. Lancia Ypsilon monta inoltre nuovi fari fendinebbia e nuovi proiettori principali. Vi è infine anche un cambiamento nella parte posteriore: il paraurti è stato interamente camuffato, sottolineando così il restyling e il rinnovamento.

Fiat 500

Al terzo posto delle auto più immatricolate in Italia nell’anno 2017, ancora una Fiat. Questa volta si tratta di Fiat 500. Sul nuovo modello di questa utilitaria vi sono ben 1800 particolari inediti: i designer hanno studiato questi accorgimenti per valorizzare la grande originalità di stile e allo stesso tempo creare per Fiat 500 un design ancora più raffinato e moderno. Esaminando i particolari inediti, notiamo come primo elemento innovativo i nuovi proiettori anteriori con luci diurne a led. Vi sono poi le luci posteriori, i nuovi colori, la plancia, il volante ed infine i nuovi materiali. Queste innovazioni stilistiche non intaccano e non snaturano il classico stile che contraddistingue Fiat 500, che rimane immutato nella sua eleganza e personalità.

Renault Clio 2012

La quinta auto classifica tra le macchine maggiormente immatricolate in Italia nel 2017 è la prima non italiana della classifica. Si tratta di Renault Clio 2012. La nota casa di produzione francese propone questa vettura che si presenta rivoluzionaria nello stile, se paragonata alle versioni precedenti di Renault Clio. I riferimenti estetici e di design, fanno riferimento alla concept car DeZir. Realizzata esclusivamente a 5 porte, Renault Clio 2012, presenta come segno distintivo il tipico frontale.

Esso è caratterizzato dalla grande losanga in posizione verticale sullo sfondo nero lucido della calandra. Sono installati gruppi ottici e luci diurne a led; Renault Clio 2012 presenta inoltre l’altezza del suolo ribassata, le carreggiate più larghe, le ruote spostate verso l’esterno, la riduzione della spalla degli pneumatici. Si potrà istallare come optional il navigatore satellitare Tom Tom Live con schermo touch screen a 7 pollici. Sono moltissime le possibilità di personalizzazione per accessori e interni di Renault Clio 2012.

Questo è il quarto modello di Clio proposto da Renault e la prima a proporre il nuovo tre cilindri turbo energy Tce 0.9 da 90 Cv con lo Start and Stop in grado di far risparmiare fino al 21 per cento dei consumi di carburante (4.5 litri ogni 100 chilometri percorsi). Anche le emissioni di Co2 sono sensibilmente ridotte, rispetto al TCe da 100 CV che sostituisce. La famiglia Energy si arricchisce inoltre della nuova versione da 90 CV del motore 1.5 dCi, con lo start and stop firmato Eco2, che testimonia consumi notevolmente ridotti a 3.4 litri ogni 100 chilometri. Le emissioni di Co2 sono abbattute rispettivamente di 90 grammi al chilometro. Il top di gamma è senza dubbio la fantastica RS da 200 CV.

Fiat 500 X

Al sesto posto della classifica, ecco piazzarsi ancora una Fiat. Questa volta si tratta del cross over dell’azienda torinese, Fiat 500 X. Questa 500 è un’auto compatta, nata dalla sinergia ideativa con il grande marchio Jeep. Questo cross over va ad arricchire la sempre più ampia gamma di Fiat 500. Sono disponibili due versioni di questo cross over, con 2 diverse nature. La versione cittadina è denominata Urban Look; la versione più cross over di Fiat 500 X è invece denominata Cross Look, in linea con il 500 family feeling, inaugurato con la vettura Fiat 500 L. La vettura è caratterizzata da degli interni realizzati con materiali pregiati e finiture di qualità. Essi sono certamente in grado di ricreare un’atmosfera decisamente premium. Gli optional di Fiat 500 X sono la versione inedita per il segmento trasmissione automatica DCT a nove rapporti. In perfetto abbinamento alla trazione integrale.

Ultima modifica: 5 gennaio 2018