L’Aston Martin Vantage Safety Car è troppo lenta? La FIA la difende

442 0
442 0

La Aston Martin Vantage non piace ai piloti di Formula 1. La sportiva inglese, impiegata come safety car nel campionato maggiore delle monoposto, ha ricevuto diverse critiche da alcuni piloti, che sostengono sia troppo lenta. La FIA però non è d’accordo e ha pubblicato una dichiarazione in sua difesa.

Tutto nasce dalle parole di Max Verstappen, pilota Red Bull Racing, secondo cui la Aston Martin Safety Car è “una tartaruga” e rallenta il ritmo delle auto in gara. Anche George Russel (Mercedes) e Charles Leclerc (Ferrari) hanno sottolineato le modeste performance della Aston Martin Vantage rispetto alla sua collega Mercedes-AMG GT Black Series, anch’essa impiegata come safety car.

La FIA ha voluto rispondere pubblicando una nota ufficiale che ribadisce i reali scopi delle safety car in pista. “La funzione principale delle FIA Formula 1 Safety Car non è, ovviamente, la velocità assoluta, ma la sicurezza dei piloti, dei commissari e dei funzionari”, spiegano dalla FIA, “e la sua velocità è generalmente dettata dal Race Control e non limitata dalle capacità della Safety Car stessa”.

Ultima modifica: 19 aprile 2022