Land Rover Defender: presto (forse) la versione SVR

393 0
393 0

Il nuovo Land Rover Defender si può considerare l’attuale punta di diamante dell’azienda inglese. Non si sbaglia a pensare che Land Rover abbia in serbo grandi piani di espansione per questo iconico veicolo ritornato in catalogo. E dunque non ci si trova sorpresi nel venire a conoscenza di alcune indiscrezioni che parlano di un imminente arrivo di un Land Rover Defender SVR, versione sportivissima dell’ammiraglia di Coventry.

Le voci arrivano dalla stampa britannica (esattamente da Auto Express), che parla della volontà da parte di Land Rover di mettere in campo un modello che sia altamente competitivo nel mercato dei SUV e dei fuoristrada ad altissime prestazioni. Uno su tutti, come sfidante principale, è stato indicato l’ammiratissimo Mercedes AMG G63.

Non è detto che la versione sportiva del Defender si fregerà del badge SVR: non c’è nulla di ufficiale, ma data la possibile vocazione alle prestazioni top di gamma, è abbastanza logico dare per scontato che il nuovo modello andrà ad accostarsi a veicoli come Range Rover SVR, Jaguar F-Pace SVR o F-Type SVR.

Secondo le voci Land Rover avrebbe già realizzato un primo prototipo di Defender SVR, con l’aiuto della divisione specializzata in veicoli speciali (Special Vehicle Operations – SVO). Il motore potrebbe arrivare da BMW, un V8 da circa 500 cavalli. Si presume che il Defender SVR si baserà sulla variante Defender 110, con trazione integrale e cambio automatico a otto velocità. I tempi previsti per l’uscita sono di due anni.

Ultima modifica: 29 ottobre 2019