Lamborghini, una vittoria e due podi nell’International GT Open all’Hungaroring

353 0
353 0

Terza vittoria nei primi tre doppi appuntamenti della stagione e leadership della classifica dell’International GT Open per Michele Beretta e Frederik Schandorff, che sul circuito dell’Hungaroring guidano l’uno-due delle Lamborghini Huracán GT3 Evo del team Vincenzo Sospiri Racing.

L’equipaggio della vettura n. 63, dopo avere centrato un successo nell’appuntamento d’apertura del Paul Ricard e concesso il bis in occasione del successivo round di Spa, si impone sabato nella prima delle due gare in programma sui 4.381 metri del tracciato alle porte di Budapest. E per le Huracán GT3 Evo si è trattato di un arrivo in parata, con la vettura n. 19 di Baptiste Moulin e Yuki Nemoto seconda con un distacco di 1,4 secondi.

In Gara 1 Beretta e Schandorff costruiscono la vittoria fin dal via: il pilota danese mantiene la seconda posizione alle spalle della Mercedes del poleman Loris Spinelli, mentre Nemoto (autore del quarto tempo al termine del primo turno di qualifica) risale terzo. Dopo i pit-stop Beretta, che rileva Schandorff, si porta al comando, con Moulin saldamente alle sue spalle sulla Lamborghini n. 19. Ed è in quest’ordine che i due hanno tagliato il traguardo.

Gara 2 è condizionata da un acquazzone che rende la pista particolarmente insidiosa a una ventina di minuti dallo scadere del tempo, quando un incidente ha rende necessario l’intervento della safety car prima dello sprint finale. A mettersi in luce in questo contesto sono stati ancora Beretta e Schandorff, risaliti dalla quinta alla seconda posizione prima di subire una penalizzazione di dieci secondi per non avere rispettato il tempo minimo imposto nel corso delle soste, venendo retrocessi terzi, ma rimanendo comunque primi della categoria Pro.

I due Lamborghini GT3 Junior Driver conquistano altri punti importanti che consentono all’equipaggio della Huracán GT3 Evo n. 63 di concludere il weekend in testa al campionato con 67 punti, sei in più rispetto a Soucek e Barker (Porsche – Lechner Racing).

A Imola il 24 e il 25 luglio

Il prossimo appuntamento del l’International GT Open è in programma a Imola, quarto dei sette weekend in calendario, nel fine settimana del 24 e 25 luglio.

Leggi ora: Lamborghini vince la 3 ore del Mugello e centra il primo successo nel Campionato Italiano GT Endurance 2021

Ultima modifica: 12 luglio 2021

In questo articolo