Una Lamborghini Urus da 710 cavalli con il tuning ABT

144 0
144 0

ABT, il celebre tuner tedesco da sempre specializzato nell’elaborazione sportiva di modelli Volkswagen, ha messo per la prima volta le mani su un veicolo firmato Lamborghini. La scelta è caduta su Lamborghini Urus, il SUV della casa italiana. Il risultato è ovviamente ultrasportivo.

Per chi conosce già i lavori di ABT non vi è sorpresa, ma la nuova creatura dell’azienda tedesca riesce comunque a far girare la testa. Attraverso il pacchetto ABT Power, infatti, il motore V8 4.0 litri sovralimentato di questa Lamborghini Urus guadagna ben 60 cavalli in più rispetto alla versione originale, passando da 650 a 710 cavalli di potenza. Anche la coppia si impenna: da 850 a 910 Nm. In sostanza, siamo di fronte a un SUV che ha gli stessi muscoli di una Murcielago o di una Countach.
Tutto ciò si traduce in prestazioni da gara, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi (la Urus originale ci mette 3,6 secondi).

La livrea scelta per il modello di presentazione è un accattivante nero metallizzato, che rende giustizia alla grinta della Urus firmata ABT.

Il pacchetto ABT Power è in vendita in Germania e costa 14.990 euro, al netto delle spese di installazione e omologazione.

Ultima modifica: 25 giugno 2019

In questo articolo