Lamborghini e Emergency insieme per la cooperazione sociale

483 0
483 0
Automobili Lamborghini sceglie Emergency per lo sviluppo di un programma di cooperazione sociale, che prenderà avvio nel 2018. La Direzione aziendale, insieme ai rappresentanti dell’associazione umanitaria, ai delegati di FIOM-CGIL, FIM-CISL e alle rappresentanze sindacali hanno firmato un protocollo di intesa per la realizzazione di esperienze di lavoro volontario. Ne saranno coinvolti i dipendenti di Automobili Lamborghini presso strutture e/o all’interno di progetti gestiti dalla ONG Emergency Onlus.
 
Siamo entusiasti di poter sviluppare con Emergency un programma di cooperazione che è coerente con i nostri obiettivi di responsabilità sociale”, ha dichiarato Umberto Tossini, Chief Human Capital Officer di Automobili Lamborghini, in occasione dell’intesa. “Il sostegno alle comunità vedrà i nostri dipendenti protagonisti di una esperienza di crescita umana, importante per lo sviluppo delle competenze emotive e sociali, elemento imprescindibile nelle dinamiche d’ impresa”.
 
Siamo felici di questo accordo con Lamborghini, Fiom e FIM che dà inizio a un progetto a favore delle fasce più vulnerabili della popolazione”, ha sottolineato Rossella Miccio, Presidente di Emergency. “Questa collaborazione porterà un contributo operativo al nostro Programma Italia e consentirà di condividere con i lavoratori e l’azienda i valori di solidarietà e rispetto dei diritti che sono alla base del lavoro di Emergency“.

Ultima modifica: 23 settembre 2017