Lamborghini Countach, la madre del design dei modelli di oggi | VIDEO

1528 0
1528 0

CountachIl nome di una delle Lamborghini più celebri non è nato da una famiglia di tori, come per altri modelli, ma da una espressione di stupore tipica del dialetto piemontese. Esclamazione proferita da un addetto della Bertone, quando vide le forme, strepitose, della supercar.

Lamborghini Countach, la madre del design dei modelli di oggi

La Lamborghini Countach, che celebra quest’anno i suoi primi 50 anni, ha segnato con le sue linee modernissime il design di tutte le Lamborghini successive, fino a quelle di odierne, come Aventador, Huracán, Sián e anche Urus, il super Suv.

Mitja Borkert, Head of Design di Lamborghini

Mitja Borkert, Head of Design di Lamborghini, racconta così il mito Countach

Ci sono opere d’arte che rimangono sempre attuali, la forma della Countach è una di quelleIl suo design è fatto di proporzioni perfette, caratterizzato da uno stile molto puro ed essenziale. Il suo tratto distintivo è dato da un’unica linea longitudinale, che collega visivamente la sua parte frontale con quella posteriore. Dal punto di vista stilistico è un’ispirazione perfetta, perché, anche modificando il resto, si configura come elemento di continuità visiva tra passato e presente. E’ la summa del DNA di tutto il design di Lamborghini, la tradizione del linguaggio stilistico dalle origini ai giorni nostri.”

Bassa e larga, nella sua vista frontale la Countach è caratterizzata da linee diagonali sul cofano anteriore, riprese anche su quello del vano motore, che la rendono immediatamente riconoscibile anche a distanza.

La stessa forma dell’abitacolo, basso e squadrato, abbinata alla tipica inclinazione del parabrezza, ha contribuito a caratterizzare il design dei vari modelli che, a partire dalla Countach, si sono susseguiti. Sono proprio queste forme rimaste invariate negli anni, a cui si aggiunge anche il taglio così particolare e caratteristico dei finestrini laterali, a rendere facilmente identificabile anche al primo sguardo, una Lamborghini.

In grande anticipo sui tempi

Uno stile futuristico che ha anticipato i tempi, collocandosi in un periodo di massima creatività, quello degli anni settanta, uno dei momenti più significativi per il design. Sono gli anni di importanti conquiste sociali, che si rispecchiano in significativi cambiamenti che ispireranno designer e creativi di tutto il mondo.

La corsa allo spazio, l’avvento dell’high tech con la costruzione dei moderni computer, i trend nella moda legati ai motivi geometrici, alle scelte stravaganti e all’esplosione dei colori vivaci, l’avvento dell’individualismo, nonché della jet-age, sono tutti elementi che hanno influenzato le scelte stilistiche del designer della Countach, Marcello Gandini.

Merito anche della visione di Ferruccio Lamborghini, che credette fin da subito ad un progetto così rivoluzionario, capace di influenzare ancora oggi lo stile delle Lamborghini moderne e di confermarne la loro innata vocazione al futuro.

Buon compleanno, mitica Countach!

Ultima modifica: 28 maggio 2021

In questo articolo