La sentenza UE: la vignetta per circolare in Germania è illegittima

479 0
479 0

In Germania, dal 2020, i cittadini europei non tedeschi dovranno pagare una vignetta per percorrere le autobahn. È una proposta che però non piace all’Unione Europea. La Corte di Giustizia della UE, infatti, ha dichiarato questo provvedimento illegittimo (sentenza C-591/17). Il motivo è che tale norma andrebbe a operare una discriminazione basata sulla cittadinanza e dunque inaccettabile per i giudici della Corte.

Leggi anche: Vignetta autostradale svizzera, info e costi

LA VIGNETTA IN GERMANIA LA PAGANO SOLO GLI STRANIERI

Contraria al diritto della libera circolazione nei paesi europei e gravemente discriminante: è questo, in sintesi, il testo della sentenza C-591/17 della Corte di Giustizia dell’Unione Europea che ha definito illegittimo il canone autostradale che la Germania vorrebbe imporre agli automobilisti stranieri. Il ricorso è stato portato davanti alla Suprema Corte dai vicini austriaci, infastiditi da questa norma che – secondo loro e come confermato dai giudici – era contro i principi dell’Unione.

Ultima modifica: 26 giugno 2019