La rinata Saab fa squadra con Koenigsegg

992 0
992 0

Koenigsegg, l’azienda svedese specializzata in hypercar, prova a intraprendere un nuovo sentiero di business. Il marchio ha ricevuto infatti un investimento da 150 milioni di euro proveniente dalla cinese NEVS (New Electric Vehicle Sweden), la società che ha ridato vita alla Saab. Attraverso questa operazione NEVS si aggiudica una partecipazione del 20% nella proprietà Koenigsegg e, inoltre, si va a istituire una joint venture che svilupperà un progetto destinato a coprire “segmenti nuovi e non sfruttati” (così dicono dalle aziende).

Leggi anche: Un investitore di Faraday Future acquista mezza Saab

NEVS si impegna infatti a investire altri 150 milioni di euro che serviranno ad acquisire il 65% della joint venture, mentre Koenigsegg andrà a contribuire per il restante 35%, fornendo know how, licenze tecnologiche e ed esperienza nel design del prodotto.

Leggi anche: Koenigsegg, l’erede dell’Agera in edizione limitata a 125 esemplari

Le due aziende non sono nuove a collaborazioni reciproche, ma questo nuovo accordo le porterà a lavorare assieme su una nuova gamma di veicoli elettrici da alti volumi, forti dei successi commerciali di Koenigsegg nel mercato delle hypercar.

Ultima modifica: 29 gennaio 2019