La Porsche più antica del mondo è all’asta

986 0
986 0

Potrebbe tranquillamente concorrere al record di auto più costosa del mondo. Parliamo di un rarissimo esemplare di Porsche Type 64, datato 1939. Si tratta del primissimo veicolo ad essere fregiato con il nome del celebre marchio tedesco, appartenuto al fondatore Ferdinand Porsche e a suo figlio ed erede Ferry Porsche. Questo prezioso gioiello a quattro ruote è destinato ad essere battuto all’asta da RM Sotheby’s il prossimo 15 agosto a Monterey, in California.

Porsche Type 64 - La più antica Porsche all'asta 8
Porsche Type 64 – La più antica Porsche all’asta (Foto: RM Sotheby’s)

LA STORIA DELLA PORSCHE TYPE 64

Tutto ebbe origine nel 1939, quando Ferdinand Porsche decise di realizzare una versione alleggerita e più veloce della KdF-Wagen (o Volkswagen Type 1, il Maggiolino ante litteram), per farla gareggiare nella competizione su strada Berlino-Roma organizzata per il mese di settembre di quell’anno. Lo scoppio della Seconda guerra mondiale bloccò però la competizione.

Porsche Type 64 - La più antica Porsche all'asta 1
Porsche Type 64 – La più antica Porsche all’asta (Foto: RM Sotheby’s)

Di quel modello da gara ne furono realizzati tre esemplari dallo stesso team di tecnici che un decennio dopo crearono la Porsche 356 (la prima Porsche ufficiale, del 1948). Le tre Porsche Type 64, questo il loro nome, condividevano con la Volkswagen Type 1 lo stesso powetrain e sospensioni, ma il telaio e il corpo in lega rivettata erano derivati dalla tecnologia aeronautica: accortezza che donava maggiore leggerezza e aerodinamicità. Anche il motore, raffreddato ad aria, andava a guadagnare cavalli.

Leggi anche: 70 anni di Porsche in una grande mostra a Los Angeles

Nonostante la guerra, Ferry Porsche continuò a sviluppare il progetto, usando i tre veicoli come prototipi su cui testare le nuove soluzioni che portarono alla Porsche 356.

Il terzo esemplare, quello che sta per andare all’asta, è rimasto in mano ai Porsche, usato come auto di famiglia, utilizzato spesso sia da Ferdinand che da suo figlio. Fu lo stesso Ferry ad applicare le lettere che compongono la scritta ‘Porsche’ sul frontale.

Porsche Type 64 - La più antica Porsche all'asta 4
Porsche Type 64 – La più antica Porsche all’asta (Foto: RM Sotheby’s)

Nel 1947 l’auto subì un restauro da un giovanissimo Pini Farina: curiosità che dona ulteriore esclusività a questo pezzo da collezione.

UN PEZZO DI STORIA DELL’AUTOMOBILE

“Senza una Type 64”, dice lo specialista di auto di RM Sotheby’s Marcus Görig, “non ci sarebbe una Porsche 356, nessuna 550, nessuna 911. Questo esemplare rappresenta la storia di Porsche, l’auto che ha fatto nascere la leggenda della società”.

Non si conosce il prezzo di partenza per la Porsche Type 64, ma c’è da scommettere che si raggiungeranno cifre a nove zeri.

Ultima modifica: 13 maggio 2019

In questo articolo