La Plymouth Fury del ’58 ispirata alla Christine di Stephen King

264 0
264 0

Fra le bellezze in mostra al SEMA di Las Vegas 2019 trova spazio anche uno speciale modello di Plymouth Fury del 1958, maggiorata nei muscoli e ispirata alla celebre e “infernale” Christine dell’omonimo romanzo di Stephen King.

Plymouth Fury del 1958 al SEMA di Las Vegas - Richiamo a Christine 2
Plymouth Fury del 1958 al SEMA di Las Vegas – Richiamo a Christine (Foto: Facebook / Mopar)

Si tratta di un esemplare customizzato da Graveyard Carz, team di preparatori americani che ha il proprio programma TV su Motor Trend (in Italia sul canale del digitale terrestre Nuvolari).

Al posto dell’originale motore V8 Golden Commando da 305 cavalli del 1958 (già di per sé eccezionale), i tecnici hanno messo sotto a questa Fury un possente V8 sovralimentato Hellephant di Mopar (di cui avevamo parlato in questo articolo) in grado di erogare ben 1000 cavalli di potenza e 1288 Nm di coppia.

Plymouth Fury del 1958 al SEMA di Las Vegas - Richiamo a Christine 3
Plymouth Fury del 1958 al SEMA di Las Vegas – Richiamo a Christine (Foto: Facebook / Mopar)

Ad arricchire il modello, come già accennato, ci pensa la parte estetica. La Plymouth Fury esposta al SEMA di Las Vegas è stata ridipinta in modo da assomigliare in tutto alla celebre Christine, la macchina infernale dell’omonimo romanzo di Stephen King del 1983, diventato film nello stesso anno grazie alla cinepresa di John Carpenter. Proprio dalla macchina usata sul grande schermo si sono presi i colori che caratterizzano il modello esposto: rosso acceso e dettagli cromati.

Ultima modifica: 12 novembre 2019

In questo articolo