La DeLorean in versione hovercraft

235 0
235 0

“Strade? Dove andiamo noi non ci servono strade!”, ma forse serve almeno uno specchio d’acqua. Prendiamo in prestito la celebre frase pronunciata dal dottor Emmett “Doc” Brown alla fine del primo film della trilogia di ‘Ritorno al futuro’ per adattarla a una bizzarra trovata di Matt Riese, un ragazzo californiano che ha modificato una DeLorean DM-C12, trasformandola in un hovercraft in grado di muoversi sull’acqua.

Leggi anche: La Delorean di ‘Ritorno al futuro’ va a 88 miglia all’ora? Multata

La DeLorean Hovercraft di Matt Riese ha solo l’aspetto (fedelissimo) della mitica macchina del tempo dei film cult di Robert Zemeckis. In realtà, infatti, il corpo della vettura è in sostanza una scultura in polistirolo e vetroresina, dipinta con vernice metallica. Una ventola da 24 pollici, alimentata da un motore da 6 cavalli e posta nella parte anteriore, cattura l’aria e la spinge sotto la DeLorean, alzandola di circa 15-20 centimetri da terra. Un altro ventilatore, da 36 pollici, spinge il veicolo avanti e indietro grazie a un motore bicilidrico Briggs & Stratton da 23 cavalli.

Purtroppo la DeLorean Hovercraft non raggiunge le 88 miglia orarie e non può permettersi di andare avanti e indietro nel tempo (il riferimento è dedicato ai fan del film): la velocità massima è infatti di sole 31 miglia orarie (circa 50 km/h).

Ecco il video di Matt Riese che mostra come funziona la DeLorean Hovercraft:

La DeLorean Hovercraft è stata messa in vendita su eBay al prezzo di 45mila dollari, ma è già stata venduta. Riese ha promesso di donare il 10% del ricavato alla Michael J. Fox Foundation, associazione creata nel 2000 da Michael J. Fox (il Marty McFly di ‘Ritorno al futuro’), che si occupa di raccogliere fondi per la ricerca contro il morbo di Parkinson, malattia che ha colpito lo stesso attore.

Leggi anche: Da Volkswagen Bulli a DeLorean, senza Ritorno al futuro

Ultima modifica: 21 novembre 2018

In questo articolo