Juiced Hyperscorpion: la e-bike che sembra un Garelli degli anni ’80

620 0
620 0

L’universo delle biciclette elettriche, o a pedalata assistita, è florido e sempre più ricco di novità. Sempre più spesso appaiono modelli che, per potenza e/o design, ammiccano in qualche modo al mondo delle motociclette. C’è anche qualche e-bike che, volontariamente o no, addirittura richiama stili di scooter o moto del passato. È il caso, ad esempio, della Juiced Hyperscorpion, nuovissima bici elettrica nel catalogo della californiana Juiced Bikes. Guardate le foto: non vi ricorda il mitico cinquantino Garelli degli anni Ottanta e primi Novanta?

Juiced Hyperscorpion - L'e-bike che sembra un Garelli anni 80 4
Juiced Hyperscorpion – L’e-bike che sembra un Garelli anni 80 (Foto: Juiced Bikes)

Si tratta della versione aggiornata e migliorata nelle prestazioni della Juiced Scorpion, nata nel 2019. Si presenta con forcelle ammortizzate, freni a disco idraulici, doppio ammortizzatore posteriore regolabile, un sedile allungato (identico al Garelli), specchietti retrovisori, indicatori di direzione, parafanghi e addirittura un porta targa. I cerchi sono da 20 pollici e le gomme sono più grandi dello standard ciclistico. Insomma, alla vista non c’è quasi nulla che avvicini la Juiced Hyperscorpion al mondo delle biciclette, a parte il sistema di pedali e catena.

Juiced Hyperscorpion - L'e-bike che sembra un Garelli anni 80 5
Juiced Hyperscorpion – L’e-bike che sembra un Garelli anni 80 (Foto: Juiced Bikes)

Questo modello di e-bike, se commercializzato in Italia, potrebbe tranquillamente essere considerato un ciclomotore da censire con targa. La Juiced Hyperscorpion può infatti raggiungere la velocità di 50 km/h.

La Juiced Hyperscorpion è per ora in vendita solo negli Stati Uniti a un prezzo di 2.899 dollari (circa 2.530 euro). Le prime consegne ai clienti sono previste per agosto.

Ultima modifica: 15 luglio 2020

In questo articolo