Jaguar alla conquista delle flotte, F-Pace e E-Pace modelli vincenti

727 0
727 0

Con una politica attenta alle esigenze di aziende e professionisti e grazie a prodotti molto validi, Jaguar sta conquistando sempre più quote del mercato business, che si allarga di anno in anno.

«La crescita che ha avuto Jaguar nel mercato delle flotte negli ultimi anni – spiega Fabrizio Falcombello Musumeci Greco, Corporate Sales Manager di Jaguar Land Rover Italia, – è dovuta principalmente ad un approccio strategico verso il “True Fleet” che ci ha permesso di entrare nelle aziende che prima erano feudo dei brand tedeschi. Il peso del True Fleet per Jaguar rappresenta il 39% del totale delle vendite di cui il 24% ottenuto nel noleggio a lungo termine a testimonianza del lavoro svolto e delle opportunità da cogliere insieme ai noleggiatori».

Jaguar XF Sportbrake, prezzo a partire da 46.780 euro
Jaguar XF Sportbrake

Uno dei driver per la conquista di questo mercato sono state le offerte calibrate e convenienti soprattutto per quelle aziende che pongono attenzione al ‘Total cost of ownership’ (il costo totale del possesso durate tutta la vita del veicolo, ndr) ma anche ai possessori di partita Iva e liberi professionisti che puntano ad avere una vettura dalla forte personalità.

«Per approcciarli – continua il manager – abbiamo creato sei Fleet & Business Centre, che rappresentano l’eccellenza delle concessionarie specializzate nella vendita Fleet, con consulenti dedicati in grado di proporre diverse soluzioni di acquisto, leasing o noleggio a seconda delle esigenze del cliente business».

Jaguar si lancia sul noleggio a lungo termine con l'intera gamma
Jaguar F-Pace

A tirare di più in questi anni è il segmento dei SUV dove Jaguar, proveniente dalla tradizione delle berline di prestigio è entrata relativamente da poco, ma sta bruciando le tappe grazie agli ottimi risultati di vendite della F-Pace, che con il suo design di grande impatto e i suoi contenuti innovativi è stata apprezzata sia dal cliente privato che da quello business.

E-Pace, l’asso nella manica

Da gennaio si è poi affiancata la nuova E-Pace, dalla quale la casa si attende importanti risultati, visto che va a presidiare con un modello altrettanto innovativo il segmento dei SUV Compatti che rappresenta il 44% di tutto il mercato Premium.

Jaguar E-Pace

Jaguar E-Pace, la prova su strada di QN Motori

«Altra importantissima novità – conclude Falcombello Musumeci Greco – sarà la I-Pace, che verrà lanciata nella seconda metà del 2018 ma che sta già raccogliendo tantissimo interesse da parte della clientela Business visto che parliamo di un Medium SUV 100% elettrico con un’autonomia di 480km ma anche capace di accelerare da 0 a 100km/h in 4,8 secondi. E’ un’auto che unisce prestazioni e tecnologie di alto livello». Proiettata verso un futuro che è già qui.

Antonio Calitri

Jaguar I-Pace
Jaguar I-Pace

Ultima modifica: 18 maggio 2018