Intelligent Personal Cockpit, l’abitacolo intelligente Hyundai

426 0
426 0

Hyundai ha presentato diverse novità al Ces di Las Vegas e fra queste anche l’Intelligent Personal Cockpit. Non solo Nexo, quindi, ma anche una serie di nuove tecnologie. Ad esempio quest’ultima, un vero e proprio abitacolo intelligente che permette di controllare ogni comando attraverso la voce.

L’abitacolo, con questo sistema, diventa un vero e proprio assistente personale. L’Intelligent Personal Cockpit tiene monitorate le condizioni fisiche e di salute del conducente in modo che il veicolo possa intervenire in casi di stanchezza o altri pericoli. L’obiettivo di Hyundai è raggiungere una mobilità sicura al 100% e a emissioni zero.

Le sfide tecnologiche e l’innovazione sono processi senza fine“, ha detto Woong-chul Yang, vice presidente Hyundai e responsabile ricerca e sviluppo. “Andranno avanti fin quando non avremo raggiunto l’obiettivo di una società improntata a una mobilità al servizio delle persone, senza incidenti e a emissioni zero“.

La nuova tecnologia di riconoscimento vocale di SoundHound consente al guidatore di controllare, attraverso la voce, le funzioni di bordo utilizzate più di frequente come clima, tetto apribile e blocco delle portiere. La funzionalità Car-to-Home estende la portata dei comandi vocali del conducente dalle applicazioni in mobilità all’ambiente domestico.

Altra tecnologia degna di nota, incorporata nell’Intelligent Personal Cockpit, è il Wellness Care. Il sistema utilizza due sensori posti sul volante e sul sedile che monitorano i cambiamenti improvvisi della frequenza cardiaca e rilevano il livello di stanchezza del conducente. Ad esempio, se i sensori rilevano un aumento dello stress, il sistema è in grado di intervenire fornendo una video-consultazione online con un medico. O semplicemente riproducendo una playlist rilassante, oscurando l’illuminazione dell’abitacolo per un’esperienza di guida più riposante.

Ultima modifica: 10 gennaio 2018