Hyundai ix35 Fuel Cell, il Suv a idrogeno per la Polizia Stradale

1429 0
1429 0

Una Hyundai ix35 Fuel Cell è entrata a far parte della dotazione della Polizia Stradale del Trentino Alto Adige. Il Suv a idrogeno pattuglierà l’autostrada del Brennero a zero emissioni. Nel territorio di competenza – Trentino-Alto Adige e Belluno – la vettura sarà utilizzata per svolgere funzioni legate al pattugliamento, alla vigilanza e alla repressione dei crimini sull’A22.

Il Suv è alimentato da un sistema a cella a combustibile che genera energia elettrica attraverso una reazione chimica tra l’ossigeno contenuto nell’aria e l’idrogeno. Il motore elettrico eroga una potenza di 136 cavalli, l’autonomia nel ciclo NEDC è di circa 600 km con un pieno di idrogeno.

Attualmente sono circa 500 le Hyundai ix35 Fuel Cell circolanti in Europa. Una dozzina proprio in Alto Adige, compresa una in dotazione alla Legione Carabinieri Trentino Alto Adige, da settembre scorso. Le Hyundai ix35 Fuel Cell in circolazione a Bolzano, insieme agli autobus a celle a combustibile, hanno permesso di raggiungere già nel 2017 l’importante traguardo di 1 milione di chilometri percorsi a emissioni zero in Alto Adige, evitando così l’emissione di oltre 1.000 tonnellate di CO2.

La strategia del futuro

La strategia di e-mobility a lungo termine di Hyundai prevede infatti di allargare l’offerta a 18 modelli ecologici sul mercato globale entro il 2025. Compresa la nuova generazione di Suv a idrogeno, presentata in anteprima europea proprio in questi giorni al Salone di Ginevra. Hyundai Nexo rappresenta la seconda generazione di SUV a idrogeno e sostituirà la ix35 Fuel Cell già a partire dalla metà del 2018.

Ultima modifica: 12 marzo 2018