GT Italiano, a Imola terza vittoria Lamborghini con Postiglione e Mul

514 0
514 0

Lamborghini domina nel GT italiano. Il secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint ha confermato la leadership assoluta di Vito Postiglione e Jeroen Mul.

L’equipaggio del team Imperiale Racing, dopo avere inaugurato la stagione con la vittoria ed il secondo posto conquistati a Vallelunga a inizio maggio, è riuscito a concedere il bis, portando a Imola la Lamborghini Huracan GT3 Evo al terzo successo stagionale nella serie tricolore, incluso quello ottenuto nell’Endurance di Misano dagli stessi Mul e Postiglione, nella circostanza affiancati da Alex Frassineti.

La vittoria di Imola ha consentito a Postiglione e Mul di confermarsi anche in testa alla classifica assoluta del Campionato Italiano GT Sprint, con l’italiano terzo in qualifica e autore di un primo “stint”. Dopo il pit-stop Postiglione ha ceduto il volante della vettura n. 63 al compagno di squadra olandese, che dopo aver preso la testa della gara è rimasto al comando fino alla fine, rispondendo con puntualità nelle tornate conclusive agli attacchi della Ferrari di Antonio Fuoco.

Un successo che va aggiungersi ai punti conquistati nella prima gara di sabato, quando hanno concluso sesti, con 25 secondi di handicap da scontare nel corso del pit-stop.

Da segnalare infine il terzo posto della classe Pro-Am ottenuto sempre in Gara 2 dall’altro equipaggio della Imperiale Racing, formato da Ben Gersekowski e Pietro Perolini.

Prossima tappa al Mugello

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint si disputerà sul circuito del Mugello nel weekend del 20 e 21 luglio.

GT Italiano, a Imola terza vittoria Lamborghini con Postiglione e Mul

Ultima modifica: 23 giugno 2019