Il governo tedesco studia un piano per aggiornare i vecchi diesel

1088 0
1088 0

La guerra ai motori diesel preoccupa le case automobilistiche e anche qualche governo. Per esempio quello tedesco, dove l’esecutivo di Angela Merkel sembra sia impegnato, fra le altre cose, a studiare un piano di aggiornamento per i vecchi motori diesel, attraverso un fondo economico da 5 miliardi di euro. Tale “salvadanaio” verrebbe creato con fondi pubblici e con soldi provenienti dai costruttori della Germania.

RIDARE VITA A OLTRE 15 MILIONI DI AUTO PRE EURO 6

Non vi è ancora nulla di ufficiale in merito: la notizia proviene dal quotidiano Der Spiegel e non è arrivata nessuna conferma (e nemmeno smentita) né dal governo e neanche dall’associazione tedesca dei costruttori (VDA). Ad ogni modo sembra essere un’idea interessante, che ha come scopo quello di ridare vita a oltre 15 milioni di vetture alimentate a diesel pre Euro 6. Si tratta di una quantità enorme di veicoli che sono potenzialmente destinati a essere rottamati, dopo che nelle scorse settimane la Corte di Lipsia ha decretato la possibilità per i comuni tedeschi di bannare per sempre le auto diesel più vecchie.

Ultima modifica: 10 aprile 2018