General Motors e Honda: la partnership per produrre veicoli elettrici per tutti

524 0
524 0

Honda e General Motors hanno annunciato un importante sviluppo nella loro partnership strategica. Le due aziende si sono infatti impegnate a collaborare nello sviluppo e nella produzione di milioni di nuovi esemplari di veicoli elettrici a partire dal 2027.

Le auto verranno realizzate sfruttando le tecnologie, i design e le catene di approvvigionamento di entrambe le società, che lavoreranno assieme anche nello sviluppo di una nuova architettura modulare compatibile con la tecnologia delle batterie Ultium.

“GM e Honda”, dice Mary Barra, presidente e CEO di General Motors, “condivideranno le migliori strategie, le tecnologie, i design e le capacità di produzione per proporre veicoli elettrici convenienti e desiderabili su scala globale”.

Un punto fondamentale di questa partnership, dunque, è quello di riuscire a mettere sul mercato dei veicoli a zero emissioni che siano davvero per tutti, con dei prezzi accessibili alla maggioranza dei clienti in tutto il mondo. Non a caso le due case automobilistiche continueranno a lavorare anche su nuovi tipi di batterie più economiche. Entrambe le società sono infatti impegnate nella costruzione di innovative batterie allo stato solido, evoluzione tecnologica che consentirà miglioramenti di autonomia, sostenibilità e peso.

Toshihiro Mibe, numero uno di Honda, ha così commentato l’annuncio: “Honda si impegna a raggiungere l’obiettivo della neutralità carbonica entro il 2050, il che richiede la riduzione dei costi dei veicoli elettrici, per renderli accessibili al maggior numero di clienti. Honda e General Motors puntano a questa collaborazione tecnologica per riuscire ad espandere al massimo le vendite dei veicoli elettrici”.

Ultima modifica: 5 aprile 2022