Freeda per Jeep, uno spot per demolire gli stereotipi sulle donne alla guida | VIDEO

222 0
222 0

Una donna guida spensierata per la città e off road, incurante dei commenti sessisti che appaiono sullo schermo sottoforma di post da social network. Benessere, sicurezza di sé e nessun limite: questa l’atmosfera proposta dallo spot pubblicitario che Freeda, protagonista in Italia tra i new media, ha realizzato per Jeep, emblema dell’avventura su strada.

La collaborazione tra le due realtà è attiva da anni proprio per consolidare il rapporto di Jeep con la community femminile (il target maggioritario di Freeda: 92%) con l’intento di scardinare gli stereotipi ancora oggi esistenti in relazione alle donne nel mondo automobilistico.

Lo spot per la televisione nasce dopo il successo di una campagna video sui social. Il Reel prodotto da Freeda per il canale Instagram di Jeep ha, infatti, raggiunto quasi 1 milione di visualizzazioni, oltre 2,5 milioni di persone e 20 mila interazioni.

Le parole di Andrea Scotti Calderini, CEO e Co-Founder di Freeda

“L’ormai solida collaborazione con Jeep è un percorso che proseguiamo con impegno, per scardinare gli stereotipi insiti nella società attuale e trasmettere alle donne sicurezza e consapevolezza. Ascoltiamo e parliamo ogni giorno a un universo di donne e giovani, libero da condizionamenti di genere e fiero di fare dell’inclusione una bandiera. In questo senso Jeep, da sempre simbolo di libertà, è il partner giusto per amplificare la forza e la determinazione delle donne” 

La collaborazione di Jeep si rafforza attraverso l’utilizzo di Freeda Platform, ossia lo strumento di marketing che consente ai brand di diventare rilevanti per i più giovani. Sono circa 50 i contenuti pubblicati nel corso del 2022 per raccontare, con tono dirompente, libertà, avventura, autenticità e passione: valori cari al brand leader nell’automotive ma anche alla community di Freeda.

Ultima modifica: 25 luglio 2022

In questo articolo