Ford F-150 Lightning: l’11% delle prenotazioni arriva da proprietari di auto Tesla

287 0
287 0

Come già sappiamo, il Ford F-150 Lightning, il nuovo pick-up elettrico dell’Ovale Blu, ha già un nutrito seguito, provato dalle numerose prenotazioni. Il veicolo è talmente iconico da avere già una sua fanbase che si incontra su forum specializzati online. Uno di questi, chiamato Lightning Owners, cerca di tenere traccia dei preordini ricevuti dal pick-up elettrico, suddividendo e analizzando i profili e le preferenze dei clienti. Tra le informazioni raccolte vi è anche quella relativa al veicolo che queste persone andranno a sostituire proprio con il Lightning.

Dai circa 450 profili raccolti da Lightning Owners emerge che il 25% dei clienti sono attualmente proprietari di un pick-up F-150 tradizionale, il 40% ha già posseduto un veicolo elettrico in passato e, soprattutto, ben l’11% delle persone che hanno prenotato un Lightning lo utilizzerà per sostituire una vettura Tesla.

Il primo dato suggerisce che Ford può puntare sulla fiducia dei propri clienti nella transizione elettrica, anche se, da un altro punto di vista, desta preoccupazione il futuro delle vendite dei pick-up Ford tradizionali. C’è da dire che le permute di veicoli General Motors, Chevrolet, GMC o Dodge sono molto rare: la fedeltà al marchio Ford, a prescindere dalla propulsione offerta, rimane dunque forte. C’è un pick-up non Ford che compare spesso nei profili raccolti: si tratta del Toyota Tacoma, che il 5% degli intervistati afferma voler sostituire proprio con l’F-150 Lightning.

Le permute più interessanti, però, riguardano quei clienti che intendono sostituire la propria Tesla con un Lightning: segno che anche il marchio di auto elettriche al momento più forte sembra farsi piccolo di fronte al successo del pick-up elettrico Ford.

Teniamo a precisare che questa statistica è parziale e basata su un campione di intervistati troppo piccolo per poter essere esaustivo.

Ultima modifica: 16 novembre 2021