Ford Bronco in ritardo: migliaia di esemplari fermi in attesa di essere consegnati

573 0
573 0

Il Ford Bronco, il nuovo attesissimo fuoristrada dell’Ovale Blu, sappiamo essere già un grande successo, grazie agli innumerevoli ordini già presentati ancora prima del suo debutto. Ma l’idillio potrebbe rompersi. Migliaia di Ford Bronco, infatti, sono fermi in attesa di essere consegnati, e i clienti che si sono visti rimandare l’arrivo del proprio fuoristrada iniziano a mostrare segni di insofferenza.

I Ford Bronco bloccati si trovano accumulati all’esterno di uno stabilimento di produzione Ford nel Michigan. L’insieme dei veicoli fermi è stato soprannominato Dirt Mountain dai clienti (“montagna sporca”), preoccupati di quali possono essere le conseguenze di un’esposizione prolungata all’aperto dei propri veicoli.

Un portavoce di Ford, Said Deep, ha così commentato la questione: “Mentre la carenza globale di chip per semiconduttori e i problemi alla catena di approvvigionamento per varie materie prime continuano a incidere sulla produzione dei veicoli per tutte le case automobilistiche, i nostri team hanno aggiornato le unità presso lo stabilimento di assemblaggio del Michigan e spedito quotidianamente a concessionari e clienti. Le sfide che il settore deve affrontare sono ancora in corso, ma stiamo facendo del nostro meglio per portare i Bronco ai nostri clienti il più rapidamente possibile”.

Nonostante le parole di rassicurazione di Said Deep, diversi clienti si dicono delusi dalla situazione. Un acquirente, per esempio, dice che il suo Ford Bronco è fermo a Dirt Mountain da gennaio e che la sua consegna, inizialmente fissata al 9 maggio scorso, è stata posticipata al 26 luglio. Altri clienti stanno addirittura pensando di annullare l’operazione di acquisto e rivolgersi ad altre case automobilistiche.

Ultima modifica: 24 maggio 2022