Fiat e Figc, la notte di Genova per le vittime del Ponte Morandi

534 0
534 0

Ieri sera a Genova, in occasione della partita Italia-Ucraina, il marchio Fiat e la Federazione Italiana Giuoco Calcio hanno voluto regalare un momento unico alle persone coinvolte nei recenti fatti di agosto. Infatti, la FIGC, di cui il brand automobilistico è da cinque anni Top Sponsor, ha donato i biglietti per l’evento sportivo mentre una flotta di Nuove Fiat 500X è stata impiegata per raggiungere lo stadio Luigi Ferraris offrendo a un servizio di courtesy car personalizzato e rapido.

L’iniziativa ha messo in risalto proprio quei valori di solidarietà, fratellanza e fair play che sono alla base dello sport e parte integrante del sodalizio tra Fiat e FIGC. Il legame di Fiat con la Federazione rientra in un percorso iniziato oltre un secolo fa e che ha sempre visto Fiat e l’Italia camminare insieme nell’evoluzione sociale, industriale e culturale, ma anche e soprattutto nei momenti più difficili quando è ancora più forte la necessità di unirsi.

Per questo speciale servizio shuttle, il brand Fiat ha scelto la Nuova 500X, un fiore all’occhiello dell’industria nazionale che coniuga stile e design senza tempo con una tecnologia innovativa capace di soddisfare le nuove esigenze di mobilità. Una sorta di “macchina del tempo”, quindi, che racchiude in sé sia l’iconicità della 500 sia la capacità di Fiat di rendere accessibile a tutti le soluzioni più intelligenti e innovative che semplificano e migliorano la vita a bordo.

Ultima modifica: 11 ottobre 2018