Fiat 124 Spider: fine della produzione

316 0
316 0

Sono passati solo poco più di tre anni dal suo debutto, ma purtroppo la bella Fiat 124 Spider ha già finito la propria storia. È stato infatti confermato ufficialmente da FCA lo stop alla produzione della elegante sportiva italiana.

Non scomparirà subito dalle concessionarie, naturalmente: rimangono ancora da vendere molti esemplari, per i quali ci si aspettano interessanti proposte di sconto e agevolazioni.

Presentata per la prima volta al Salone di Los Angeles nel 2015 e lanciata sul mercato l’anno successivo, la Fiat 124 Spider ha rappresentato una scommessa per certi versi quasi vinta. Il successo iniziale è stato indiscutibile, sia in termini di giudizi da parte degli addetti ai lavori, sia da parte del pubblico che ha deciso di acquistarla. La moderna Fiat 124 Spider è nata anche come elegante omaggio in chiave moderna alla sua mitica e omonima progenitrice, la Fiat 124 Sport Spider del 1966, iconica creatura a marchio Fiat scoperta disegnata da Pininfarina.

Per produrre la Fiat 124 Spider in modo efficiente dal punto di vista economico, FCA ha stretto un accordo con Mazda, da cui ha preso in prestito la base della sua più amata spider, la Mazda MX-5 Miata. Fra le due vetture, per certi versi cugine, il design è stato mantenuto il più possibile differente, per non tradire l’iconicità dei loro rispettivi stili.

Della Fiat 124 Spider ne sono state vendute circa 4mila unità: un buon numero considerando il modello di nicchia. Eppure, a quanto pare, costi e ricavi non hanno giocato una buona partita e FCA è stata costretta a frenare fino allo stop completo la produzione della sua scoperta sportiva. Un destino già annunciato pochi mesi fa.

Ultima modifica: 4 dicembre 2019