FCA potrebbe vendere presto Magneti Marelli

353 0
353 0

Secondo alcuni media americani, il Wall Street Journal su tutti, Magneti Marelli è a un passo dall’essere venduta da FCA. L’interesse all’acquisto arriva dal fondo di private equity Kkr, con sede a New York, il quale potrebbe acquisire lo storico marchio italiano specializzato in componentistica per auto attraverso la propria controllata Calsonic Kansei, azienda giapponese inserita nello stesso ramo produttivo della Magneti Marelli, a sua volta ceduta da Nissan lo scorso anno a Kkr per 4,5 miliardi di dollari.

Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma non sarebbe poi così strano vedere la Magneti Marelli cambiare padrone. Ricordiamo che già lo scorso aprile Marchionne aveva espresso l’intenzione di separare la società dal gruppo FCA per poi quotarla in borsa in modo autonomo.

Leggi anche: FCA annuncia l’intenzione di separare Magneti Marelli

Si tratta semplicemente di cambiare la formula: al posto dello scorporo e relativa quotazione si passa invece alla vendita, ossia un metodo che potrebbe fruttare maggiori incassi per FCA, ora guidata da Mike Manley.

Dalla parte di Kkr potrebbe esserci l’interesse a creare una sorta di grande e forte gruppo dedicato allo sviluppo di componentistiche per auto, mettendo appunto assieme il know how di marchi affermati come Calsonic Kansei e Magneti Marelli.

Non essendoci maggiori dettagli, non è possibile avere una reale stima dell’entità economica di questa operazione. Ma secondo gli analisti Magneti Marelli avrebbe un valore sul mercato di circa 3,23 miliardi di euro.

Ultima modifica: 23 agosto 2018