F4 Fia, a Vallelunga la DRZbenelli conquista la sua prima storica vittoria

627 0
627 0

Quello di Vallelunga è stato un weekend storico per la scuderia DRZbenelli e il suo pilota Ian Rodriguez: è sul circuito romano che sabato scorso è arrivata la loro prima vittoria nel campionato italiano di Formula 4 Fia. Un successo frutto del lavoro e del sacrificio di un piccolo team, la cui dedizione e professionalità comincia a dare i suoi frutti.

Che il driver guatemalteco stesse bene lo si sapeva fin dalla vigilia, e il terzo posto conquistato in qualifica per gara 1 (miglior piazzamento personale sulla griglia) confermava le previsioni. Seconda fila dunque per Rodriguez e la monoposto Magda, dietro Artem Petrov e Marcus Armstrong: magistrale la condotta di gara del guatemalteco, che nel corso del primo giro supera prima il neozelandese e poi il russo, rimanendo in testa fino alla bandiera a scacchi (2’’441 il vantaggio finale su Armstrong).

Il giorno dopo il portacolori della DRZbenelli riesce ad andare ancora a punti: partito ottavo in gara 2, non perde posizioni a fine gara (11’’616 il distacco dal vincitore Armstrong), dopo aver cercato fino all’ultimo di insidiare la settima piazza a Sophia Floersch. Ottava posizione di partenza anche in gara 3, ma lo sprint iniziale di Rodriguez ricorda quello della vittoriosa corsa del giorno prima: al primo giro sorpassa Sophia Floersch e Lorenzo Colombo, quindi nel finale è bravo a resistere agli attacchi di Leonardo Lorandi, chiudendo anche stavolta a punti col sesto posto (a 13’’006 dal vincitore, il brasiliano Felipe Drugovich).

Felicissimo Ian Rodriguez, primo pilota guatemalteco a ottenere un successo nel mondo delle quattro ruote: «È stata un’emozione fortissima, insieme a me sul gradino più alto del podio c’era tutto il Guatemala. Finalmente è arrivata quella vittoria che inseguivo da tanto: è il frutto dell’impegno di tutti questi anni, mio e del team, ma ora non dobbiamo fermarci e dobbiamo continuare a lavorare con ancora più intensità».

Grande soddisfazione anche per i proprietari della scuderia, Stefano Da Riz e Francesco Benelli: «La nostra vittoria è la dimostrazione che col duro lavoro e la serietà si possono sempre raggiungere buoni risultati. Ci abbiamo sempre creduto, e anche se siamo un team piccolo abbiamo fatto vedere di essere competitivi ai massimi livelli. Bravissimo Ian a fare il salto di qualità in termini di approccio mentale alla gara, e complimenti a chi da sempre ci aiuta nel corso delle gare».

Per la DRZbenelli e Ian Rodriguez – ora settimi in classifica con 64 punti – il prossimo impegno sarà nel weekend del 16 luglio sul circuito del Mugello.

Ultima modifica: 28 giugno 2017