Engineering Day, Lamborghini incontri gli studenti universitari

290 0
290 0

Engineering Day, la giornata di incontro fra Lamborghini e gli studenti universitari. L’evento è giunto alla seconda edizione e si è svolto presso l’Aula Magna della Scuola di Ingegneria e Architettura dell’università di Bologna. Una giornata ideata per rafforzare la collaborazione col mondo accademico. Nonché supportarlo nello sviluppo di competenze sempre più in linea con i bisogni delle imprese, che in futuro accoglieranno i giovani professionisti del domani.

Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Lamborghini, commenta: “Essere qui oggi ha per noi un significato importante. Solo aprendosi al mondo accademico, che come noi condivide la ricerca dell’eccellenza, possiamo affrontare con successo il cambiamento e la crescita che ci vede coinvolti ogni giorno. I ragazzi che oggi siedono su questi banchi rappresentano per noi il valore aggiunto di domani. Ciò che consiglio a tutti loro è di cercare sempre di migliorarsi, non limitandosi alle strade già battute ma ricercando vie sempre nuove per vincere le sfide di domani”.

Secondo Umberto Tossini, Chief Human Capital Officer di Lamborghini: “Questa giornata ripercorre un legame sostenibile tra il mondo dell’impresa e quello dell’università, con una forte valenza simbolica. L’Engineering Day rappresenta infatti una sintesi perfetta del nostro investimento  nei confronti dei giovani e del territorio: la nostra Azienda da sempre è attenta alla crescita delle persone  all’interno e all’esterno della nostra organizzazione, per coniugare la soddisfazione sul lavoro e il benessere degli individui a 360 gradi. Solo congiungendo la parabola individuale con quella collettiva, infatti, è possibile raggiungere straordinari risultati di sviluppo come accade per le nostre supercar”.

Ancora una volta Unibo e Lamborghini fanno squadra”, commenta il Rettore Francesco Ubertini. “Questo Engineering Day è un evento che, a Ingegneria da dove provengo, fa incontrare competenze diverse e innovazione. Molti laureati dell’Alma Mater oggi lavorano in Lamborghini e non posso essere che contento dato che si tratta di una delle eccellenze del nostro territorio“.

Ultima modifica: 11 ottobre 2017