Elon Musk manderà davvero la sua Tesla Roadster su Marte

2132 0
2132 0

Le stravaganze di Elon Musk sono note, ma non scherzava quando diceva che avrebbe mandato la sua Tesla Roadster su Marte. Succederà davvero. Il prossimo mese, quando il razzo Falcon Heavy viaggerà verso il Pianeta Rosso. Ad accompagnarlo una Roadster, rossa anch’essa.

Il Ceo di Tesla e di Space X, la sua compagnia che produce razzi spaziali, lo ha ufficializzato pubblicando foto su Instagram. “Una macchina rossa per il pianeta rosso“, ha scritto come accompagnamento alle immagini. In questo modo ha voluto mettere a tacere gli scettici, che pensavano solo a uno scherzo.

I viaggi di prova dei nuovi razzi di solito contengono simulatori di massa nella forma di blocchi di cemento o di acciaio. Mi è parsa una cosa noiosa. E qualcosa di noioso è terribile. Così abbiamo deciso di mandare nello spazio qualcosa di insolito. La scelta è caduta su una Tesla Roadster originale“. Durante tutto il viaggio e mentre orbiterà attorno a Marte, il sistema di infotainment della vettura suonerà in continuazione “Space Oddity” di David Bowie.

Altri dettagli non sono stati diffusi. Le Tesla Roadster originale che verrà mandata su Marte è un modello destinato a essere presto sostituito. Musk ha infatti annunciato di recente l’arrivo di una nuova generazione di Roadster. Un’auto da record, secondo le dichiarazioni. Potrà accelerare da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) in 1,9 secondi. La velocità massima sarà 402 km/h e l’autonomia di 997 km.

Ultima modifica: 27 dicembre 2017