Elon Musk punta a produrre 100 mila camion elettrici l’anno

631 0
631 0

Elon Musk non ha mai paura di fissare obiettivi elevati per le sue creature. Con i numeri della produzione della Tesla Model 3 non è stato fortunato, ma questo non gli ha suggerito prudenza. In un’intervista con diversi analisti, il Ceo della Casa californiana ha parlato dei Semi Truck, i camion elettrici che arriveranno il prossimo anno.

Musk sostiene che nel quarto anno di vita, entro il 2023 quindi, Tesla produrrà 100 mila Semi Truck l’anno. Un numero decisamente alto, che posizionerebbe la Casa fra i primi costruttori di camion al mondo. Valutando un costo fra i 150 mila e i 180 mila dollari per ogni esemplare, si tratta di ricavi nell’ordine dei 15-18 miliardi di dollari l’anno.

Somme che potrebbero aiutare a mettere a posto i conti in profondo rosso annunciati proprio oggi da Tesla, ma questo è un altro discorso. Nei mesi scorsi qualche notizia sulle prenotazioni dei Semi Truck da parte di varie aziende era emersa. Al momento Tesla non ha rivelato numeri sugli ordini dei suoi camion. Non ci sono nemmeno notizie circa la sede in cui verranno prodotti. Le voci più insistenti parlano però della Gigafactory 1 in Nevada.

Musk ha però voluto stupire ancora. Secondo il boss Tesla, i camion elettrici potrebbero avere prestazioni anche superiori a quelle annunciate. “Secondo alcune speculazioni non saremmo in grado di rispettare i dati annunciati“, ha detto. “Invece sembra proprio che andremo anche oltre“. Al momento della presentazione, Musk aveva parlato di una versione da 480 km di autonomia e di una da 800 km. La prima costa 150 mila dollari e la seconda 180 mila.

Ultima modifica: 8 febbraio 2018