Ecclestone ha comprato la McLaren di Senna a 4,1 milioni di euro

473 0
473 0

4,1 milioni di euro è la cifra eccezionale sborsata da Bernie Ecclestone per acquistare l’originale monoposto McLaren utilizzata da Ayrton Senna all’inizio degli anni Novanta.

Leggi anche: Una tuta da gara del 1987 di Ayrton Senna all’asta a Montecarlo

L’assegno staccato dall’ex patron di Formula 1 è per la precisione di 4.197.000 euro, ed è servito per aggiudicarsi all’asta di RM Sotheby’s di Montecarlo la McLaren-Ford MP4/8A, con la quale il grande pilota brasiliano conquistò il suo ultimo Gran Premio di Monaco nel 1993.

Oltre ad aver per anni tirato le redini del campionato di Formula 1, Bernie Ecclestone è famoso per essere un attivissimo collezionista di automobili. Due caratteristiche che ben si sposano con questo recente acquisto. L’ex pilota e imprenditore ha già infatti un nutrito catalogo di vecchie monoposto, perlopiù Brabham, ossia le auto che guidò nella sua carriera sportiva.

Leggi anche: Una statua per Bernie Ecclestone al Goodwood Festival of Speed 2017

La McLaren MP4/8A di Senna, che era di proprietà di Aaron Hsu, pilota e collezionista che l’ha posseduta per circa dieci anni, è una delle più pagate nel suo genere nella storia delle aste. Il record però è ancora mantenuto dalla Ferrari F2001 che fu di Michael Schumacher, venduta nel novembre del 2017 a New York per ben 7,5 milioni di dollari, circa 6,6 milioni di euro.

Ultima modifica: 14 maggio 2018