Eberhard & Co. a Rallylegend 2021

873 0
873 0

San Marino spalanca le porte al mondo del rally e al rombo di motori che riecheggerà tra le sue strade “sotto la bandiera” di Rallylegend, dal 7 al 10 ottobre, manifestazione giunta alla 19esima edizione. Vetture che ne hanno fatto la storia si sfideranno con quelle attuali su percorsi speciali all’interno della Repubblica di San Marino in un incredibile mix di passato e presente.

Miki Biasion

Eberhard & Co. rinnova la sua partecipazione a Rallylegend in qualità di Partner e Official Time Keeper per il nono anno consecutivo, insieme a Miki Biasion, il due volte campione del mondo di rally e Brand Ambassador dell’azienda. Dopo un esordio nel campionato italiano nel 1979 con la Opel Kadett GTE, l’anno seguente Biasion vince il campionato italiano di categoria. Nel 1983 ottiene il primo posto sul podio in dieci rally e si aggiudica contemporaneamente i titoli italiano e  europeo con la scuderia Lancia. Nel 1988 vince il primo mondiale, oltre al Giro automobilistico d’Italia. Nel 1989 bissa il titolo iridato, centrando altre cinque vittorie. Il suo palmares vanta un totale di 17 rally mondiali vinti.

Il pilota bassanese gareggerà con un’auto d’eccezione, la Hyundai i20 Coupe WRC, con al suo fianco la figlia Bettina quale navigatore e incontrerà i fan all’interno dell’area Eberhard & Co. nel Village per una sessione speciale di autografi.

Eberhard & Co. è presente in molti degli appuntamenti più significativi nel panorama delle corse di auto storiche: “Rallylegend rappresenta per noi un’occasione unica in cui incontrare il pubblico degli appassionati del rally di ieri e di oggi, dei veri fans che non possono rinunciare all’appuntamento sanmarinese per salutare i campioni e vivere l’adrenalina pura della competizione. Eberhard & Co. è vicino al mondo delle gare automobilistiche, ne condivide i valori e affronta la sfida di una costante innovazione con un’innata passione” – dichiara Mario Peserico, Amministratore Delegato di Eberhard Italia.

La Maison premierà il “Primo equipaggio Classificato assoluto” con orologi delle proprie collezioni ed assegnerà inoltre un “Premio speciale” ad un campione del mondo rallistico.

Grandi piloti si esibiranno durante i quattro giorni di gara regalando uno spettacolo unico: si alterneranno in pista circa 150 equipaggi provenienti da tutto il mondo, tra i quali spiccano nomi del calibro del giovane irlandese Craig Breen, tra i grandi protagonisti del Mondiale Rally, a bordo di una World Rally Car degli anni ’90 con Tamara Molinaro alle note, Francois Delecour già pilota ufficiale Ford e Peugeot, vicecampione del mondo rally nel 1993, con una Ford Sierra Rs Cosworth 4×4, l’uruguaiano Gustavo Trelles, pluricampione mondiale nel Gruppo N con quattro titoli consecutivi (1996/1999) al volante di una Subaru Legacy Gruppo A e ancora Gigi Galli, ultimo pilota italiano ad aver vestito una divisa ufficiale al mondiale Rally (sul podio al rally d’Argentina 2006 e al rally di Svezia 2008) con una Kia Rio RX da rallycross.

Arriva Capirex

Guest star dell’edizione 2021 sarà Loris Capirossi, uno dei campioni di motociclismo più amati di sempre, per la prima volta a Rallylegend al volante di una Skoda Fabia R5 di ultima generazione. È stato vincitore del campionato del mondo classe 125 nel 1990 al suo esordio a soli 17 anni, ha bissato il titolo nel 1991 con la Honda RS125R, mentre nel 1998 si è aggiudicato la classe 250 con la Aprilia.

Eberhard & Co. ha instaurato un legame speciale con il pilota romagnolo e gli ha dedicato nel 2008 un cronografo in edizione limitata della collezione Chrono 4, il modello “Capirex”, realizzato in due versioni di cassa, in oro rosso o in acciaio (quest’ultima con tre versioni di quadrante per un totale di 195 esemplari), con fondo personalizzato dall’immagine del casco di Capirossi e tre simboliche stelle per celebrare i mondiali, vinti oltre al il numero di gara 65 presente sul quadrante.

Cinque le categorie che si affronteranno nella gara: Historic (racchiude le auto dai primi anni ’60 al 1986), Myth (costruite dal 1987 al 1999), WRC (costruite dal 1999 ai giorni nostri), Rallylegend Heritage (competizione riservata a poche vetture originali costruite fino al 1982) e Legend Stars (senza classifica, costruite fino al 2010 con importante passato storico, che hanno contribuito a creare la storia del rally).

La partenza della competizione sarà venerdì in notturna nella splendida cornice del centro storico di San Marino con una prova speciale inedita più lunga, da ripetere due volte e continuerà sabato con un loop di tre prove speciali da ripetere due volte, per concludersi domenica nel primo pomeriggio.

Leggi ora: tutte le news su Eberhard & Co

Ultima modifica: 7 ottobre 2021

In questo articolo