Eberhard & Co incorona i vincitori di Rallylegend 2021

579 0
579 0

San Marino è stata la capitale del rally durante un emozionante weekend a tutto gas. Rallylegend manifestazione giunta alla 19esima edizione ha visto vetture di ieri e di oggi sfidarsi sulle prove speciali realizzate all’interno della Repubblica di San Marino

Eberhard & Co. era al fianco di Rallylegend in qualità di Partner e Official Time Keeper, insieme a Miki Biasion, il due volte campione del mondo di rally e Brand Ambassador dell’azienda che si è esibito lasciando il pubblico senza fiato sulla Hyundai i20 Coupé WRC, con al fianco la figlia Bettina.

La Maison ha premiato i vincitori della classifica assoluta per la categoria “Myth” l’equipaggio formato dal campione francese Francois Delecour, con Sabrina De Castelli, su Ford Sierra Cosworth 4X4 con orologi della Collezione Champion V, consegnati dalle mani di Miki Biasion.

Eberhard & Co. ha assegnato inoltre un “Premio speciale” al pilota uruguaiano Gustavo Trelles, pluricampione mondiale nel Gruppo N con quattro titoli consecutivi (1996/1999) a celebrazione della sua importante carriera ed in occasione dei 25 anni dalla prima vittoria iridata.

La Guest star dell’edizione 2021, Loris Capirossi, al suo esordio a Rallylegend, è incappato quasi subito in una toccata piuttosto violenta, che ha fermato la corsa della sua Skoda Fabia R5. Capirossi è stato vincitore del campionato del mondo classe 125 nel 1990 al suo esordio a soli 17 anni, ha bissato il titolo nel 1991 con la Honda RS125R, mentre nel 1998 si è aggiudicato la classe 250 con la Aprilia.

L’orologio Capirex

Eberhard & Co. ha instaurato un legame speciale con il pilota romagnolo e gli ha dedicato nel 2008 un cronografo in edizione limitata della collezione Chrono 4, il modello “Capirex”, realizzato in due versioni di cassa, in oro rosso o in acciaio (quest’ultima con tre versioni di quadrante per un totale di 195 esemplari), con fondo personalizzato dall’immagine del casco di Capirossi e tre simboliche stelle per celebrare i mondiali, vinti oltre al il numero di gara 65 presente sul quadrante.

Leggi ora: tutte le news su Rallylegend

Ultima modifica: 12 ottobre 2021

In questo articolo