Duesenberg SSJ, l’auto americana più costosa della storia

526 0
526 0

22 milioni di dollari è la cifra sborsata da un anonimo acquirente all’asta di Gooding & Company, durante la Monterey Car Week in California, per aggiudicarsi un’affascinante Duesenberg SSJ del 1935. Una somma che incorona quest’auto come la più costosa vettura di produzione americana nella storia delle quattro ruote.

Leggi anche: Ferrari 250 GTO, asta record da 48 milioni di dollari

Si tratta di un esemplare rarissimo. Solo due modelli di Duesenberg SS con sigla J (che indicava l’allestimento a passo corto sovralimentato) sono stati costruiti negli anni Trenta. Ad aggiungere esclusività ci pensa la sua storia: quei due modelli vennero costruiti per due star di Hollywood dell’epoca, Clark Gable e Gary Cooper. E proprio a quest’ultimo è appartenuta la Duesenberg del record. L’auto porta il numero di telaio 2594 e il suo motore da 400 cavalli ha la sigla J-563. La carrozzeria è firmata LaGrande.

L’attore acquistò l’elegante modello nel 1935 per 5 mila dollari: una cifra notevole all’epoca, ma anche un vero e proprio affare visto che la Duesenberg vendeva la versione base al triplo. Si trattò di una mossa commerciale, un tentativo di rilanciare il marchio in un momento economico un po’ difficile (si usciva dalla Grande Depressione). L’auto negli anni ha avuto diversi proprietari, fra cui il collezionista D. Cameron Peck, che negli anni Quaranta riuscì a recuperare sia questo modello che quello di Clark Gable.

Peck vendette poi la Duesenberg al pilota e collezionista Briggs Cunningham, il quale la conservò nella sua collezione fino al 1986, quando la cedette a Miles C. Collier. Questo è stato l’ultimo proprietario, che è riuscito a venderla a Monterey a un intenditore con enormi disponibilità economiche.

Ultima modifica: 27 agosto 2018