Citroen Videocheck: l’officina sullo smartphone

435 0
435 0

In tempo di Covid-19 ogni soluzione che consenta di limitare al minimo gli spostamenti è ben accetta. Come ad esempio la nuova proposta di Citroen, ossia un sistema di comunicazione fra cliente e centro di assistenza da remoto. Si chiama Citroen Videocheck e il suo funzionamento è molto semplice. Il tecnico impegnato nella messa a punto di un’auto Citroen può inviare video in diretta, tramite un’apposita applicazione, allo smartphone del cliente, comunicando in tempo reale i progressi dell’intervento ed eventuali ulteriori riparazioni necessarie, ricevendo dunque immediatamente l’ok a procedere o meno.

Ecco come funziona:

Il servizio Citroen Videocheck è già disponibile in 30 paesi nel mondo, fra cui ovviamente anche l’Italia, e in oltre 3mila punti vendita. Oltre a rappresentare una semplicissima ed efficace soluzione per un periodo di pandemia come quello che stiamo vivendo, Citroen Videocheck è anche un approccio intelligente in momenti di vita normali, poiché a tutti gli effetti permette di risparmiare tempo e denaro sia ai clienti che ai centri di assistenza tecnica.

Leggi anche: Mercedes-Benz USA: la manutenzione attraverso la realtà virtuale

A riprova della bontà di questa idea, Citroen sostiene che il 94% dei clienti che hanno già utilizzato il servizio Videocheck si è detto soddisfatto.

Ultima modifica: 15 novembre 2020

In questo articolo