Chevrolet Corvette: primo richiamo per la C8

444 0
444 0

La nuova Chevrolet Corvette C8 è purtroppo già oggetto di un richiamo causato da un difetto riscontrato nel sistema di bloccaggio del bagagliaio frontale. Il problema, secondo le segnalazioni della NHTSA, ci parla di un possibile blocco ingiustificato del portellone quando il veicolo entra in modalità sleep, ossia circa 10 minuti dopo lo spegnimento del motore. In certi momenti, dunque, il bagagliaio frontale non si apre: il rischio (anche se decisamente remoto) è che se qualcuno, magari un bambino, dovesse trovarsi dentro (per gioco o per errore), potrebbe rimanere intrappolato.

Leggi anche: Jeep Wrangler e Gladiator: richiamo negli USA

Una soluzione a questo problema pare esista già: si tratta di un aggiornamento del modulo di controllo della Corvette, un semplice upgrade del software che consentirà la corretta apertura del portellone del bagagliaio frontale anche quando l’auto si trova in modalità sleep.

General Motors ha spiegato che tale aggiornamento potrà essere fatto nelle sue concessionarie o tramite soluzioni Over-The-Air (OTA: sistema di aggiornamenti e informazioni online dedicate ai clienti che hanno attivato tale servizio).

Ultima modifica: 12 agosto 2020