Chevrolet Camaro 2019, il restyling

1644 0
1644 0

Buone nuove dal fronte delle pony car: la Chevrolet Camaro sfida il tempo che passa, ripresentandosi con un sostanziale restyling, di cui si può avere qualche assaggio grazie ad alcune immagini in anteprima.

Le modifiche più evidenti riguardano l’estetica esterna, con accorgimenti destinati a migliorare l’aerodinamica e il raffreddamento del veicolo. Ma ci sono anche novità tecniche, che toccano le prestazioni e la sicurezza.

COSA CAMBIA

Sul davanti si notano dimensioni ancora più generose del cofano, ma anche un ampliamento della griglia anteriore e alcune prese d’aria inedite.

Non ci sono particolari novità meccaniche. Da segnalare l’aggiunta del cambio automatico a 10 velocità nella versione SS, fino ad ora montato esclusivamente sul modello da pista Camaro ZL1. Le altre varianti avranno cambio a 8 rapporti automatico e manuale a 6 marce. Sempre la SS sarà dotata di launch control e line clock, ossia un sistema che attiva i freni anteriori lasciando liberi quelli posteriori, così da poter sperimentare accelerazioni da dragster.

Altra novità della Camaro 2019 è rappresentata dal pacchetto sportivo 1LE disponibile anche per i modelli stradali, che comprende sospensioni da pista, freni Brembo, volante a fondo piatto con rivestimento in pelle scamosciata, sedili avvolgenti Recaro e modalità di guida aggiuntive sul selettore elettronico.

INFOTAINMENT

L’aggiornamento della Camaro prevede infine anche un sistema di infotainment più avanzato, da controllare attraverso un touchscreen da 7 o da 8 pollici, con navigazione internet e connettività cloud.

Ultima modifica: 9 aprile 2018

In questo articolo