Nuovo CEO (ad interim) per Audi: Abraham Schot al posto di Rupert Stadler

1210 0
1210 0

Il nuovo CEO di Audi AG è Abraham Schot. Il manager, già Member of the Board of Management for Sales and Marketing della casa dei quattro anelli, prende il posto di Rupert Stadler in via provvisoria, in attesa che emergano ulteriori sviluppi riguardo alla sua situazione giudiziaria.

La scelta di sostituire Stadler – che ricordiamo è stato fermato ieri dalla procura di Monaco con l’accusa di frode, emissione di certificati falsi e pubblicità ingannevole nell’ambito delle indagini sullo scandalo emissioni Dieselgate – segue in modo logico il comunicato rilasciato da Audi:

“Lunedì 18 il CEO di Audi Rupert Stadler è stato tratto in custodia cautelare dalla Procura di Monaco. Stadler ha chiesto al consiglio di sorveglianza di essere sollevato dalle sue posizioni nei consigli di amministrazione di Audi AG e Volkswagen AG. I consigli di supervisione di Volkswagen e Audi hanno accolto la sua richiesta. Questo provvedimento si applica in via temporanea, fino a che non saranno chiarite le circostanze che hanno condotto al suo arresto”.

L’uomo scelto per questo incarico ad interim, Abraham Schot, ha 57 anni, è olandese e ha lavorato a lungo nel gruppo Daimler (dal 2006 al 2011 è stato presidente di Mercedes-Benz Italia). Dal 2011 è in forza al gruppo Volkswagen, prima come direttore marketing e vendite per la casa madre e, dallo scorso anno, per Audi AG.

Ultima modifica: 19 giugno 2018