Bugatti Chiron non andrà a caccia del record di velocità della Agera RS

484 0
484 0

La velocità di punta non è una priorità per Bugatti. Infatti la Chiron non andrà a caccia del record di velocità detenuto dalla Koenigsegg Agera RS. Lo ha confermato l’amministratore delegato Stephan Winkelmann, spegnendo le voci su questa possibilità. Il record resterà quindi una sfida a due fra la Agera RS e la futura Hennessey Venom F5. A meno di inserimenti futuri di altri modelli.

Parlare solamente di velocità massima non è una priorità per me“, ha detto Winkelman a Motor Trend. L’ex numero uno di Lamborghini ha già dato vita, sotto la sua gestione Bugatti, alla Chiron Sport e alla Divo. Quest’ultima non viene considerata una versione supersport della Chiron, ma qualcosa di realmente diverso dalla Chiron.

Tornando all’argomento velocità, Winkelmann ha sottolineato che “420 km/h sono abbastanza per me. Quando in passato ho letto cose sulla vettura e ciò che volevamo comunicare su di essa, penso che si perdesse di vista una grossa parte dell’essenza della macchina. Ci sono auto con bel design e altre supersportive che sono veloci e performanti. Questo è molto più importante che mostrare un assaggio di ciò che la vettura può fare“.

Bugatti lancerà un nuovo modello in futuro. Le voci più insistenti nell’ultimo periodo hanno puntato l’attenzione su un SUV. “Si dice questo perché sono stato io a spingere per la produzione di Urus alla Lamborghini“, ha detto Winkelmann. “In realtà stiamo considerando ogni segmento, ogni stile di vettura, ogni regione. Dovrà essere un approccio adatto a tutto il mondo non solo a una parte. Abbiamo un’idea di dove vogliamo andare“.

Ultima modifica: 10 dicembre 2018