Aste Bolaffi, ad Arese la Dino 246 GT Berlinetta battuta a 380.000 euro | VIDEO

868 0
868 0

Con 380.000 euro di realizzo, inclusi diritti, la Ferrari Dino 246 GT Berlinetta del 1972 (lotto 56, telaio n. 05138) ha superato la stima massima dopo un’intensa battaglia al telefono durante l’asta di Auto classiche firmata Aste Bolaffi, andata in scena oggi alla Pista di Arese (Milano) davanti a centinaia di spettatori, tra appassionati e collezionisti.

Dino 246 GT Berlinetta del 1972
Dino 246 GT Berlinetta del 1972

Una cifra significativa per questo modello, nel mercato di oggi, che conferma il grande interesse per le vetture rimaste in ottimo stato di conservazione, con alle spalle pochi proprietari e una storia limpida.

Aste Bolaffi, il dettaglio di Arese

Battaglia di offerte anche per la Fiat Dino 2000 Spider del 1967 offerta senza riserva. Classico esempio di “barn find” che, contesa da oltre 15 partecipanti, ha raggiunto 57.500 euro (lotto 18).

Tra gli altri top lot, tutti aggiudicati oltre le stime massime, si segnalano la Porsche 911 997 GT2 Turbo 2008 in condizioni pari a nuovo (lotto 11), venduta a 190.000 euro. La BMW 2002 Turbo 1974 (lotto 53), arrivata a 121.000 euro. E la Porsche 356 SC Coupé del 1964 (lotto 36), venduta a 127.000 euro.

Vetture speciali

Grande successo, infine, per i mezzi particolari e iconici. Come l’Unimog 411 prodotto nel 1959 nello stabilimento Mercedes-Benz Werk di Gaggenau (lotto 16), conquistato da un offerente in sala per 50.000 euro. E per la Fiat Jungla 600 Savio del 1970 (lotto 14), venduta a 14.000 euro.

Ultima modifica: 25 maggio 2019

In questo articolo