BMW X5 rifà il circuito di Monza sulle sabbie del Sahara

630 0
630 0

Non manca molto al lancio italiano della nuova BMW X5 (24 e 15 novembre 2018). Nel frattempo BMW Italia ha voluto realizzare un’anteprima bizzarra e curiosa: ricostruire a grandezza naturale il circuito di Monza sulle sabbie del deserto del Sahara.

L’iconica pista brianzola è stata riprodotta nei pressi di Merzouga, una località fra le dune del Marocco. Ogni singola curva e chicane (Lesmo, Parabolica, Ascari) è stata fedelmente ricostruita in scala 1:1 spostando oltre 3500 metri cubi di terra e sabbia. Ci sono volute più di 50 persone, fra tecnici, operai, ingegneri e piloti, i quali hanno lavorato per circa due settimane (4 giorni di studio e progettazione più 9 giorni di ruspe e camion).

Fatta la pista, ovviamente si è presentata anche la vettura. La nuova BMW X5 ha raggiunto il circuito soprannominato “Monza, Sahara”, destreggiandosi sulla sabbiosa pista da fuoristrada, mettendo alla prova anche l’inedito pacchetto xOffroad. Ad accogliere il SUV ci ha pensato la BMW R 1250 GS, iconica moto da enduro del marchio tedesco recentemente aggiornata.

Ultima modifica: 14 novembre 2018

In questo articolo