Bestseller Suv usati, quelli venduti in meno tempo

627 0
627 0

Autouncle.it ha redatto la sua classifica di Suv usati venduti più velocemente negli ultimi sessanta giorni. Si tratta di auto con, in media, un paio di anni di età.

Primo posto per un fuoristrada simbolo del Sol Levante, cioè il Suzuki Jimny. Questo piccolo gioiellino è prodotto sin dal 1968! Le dimensioni ridotte la rendono una perfetta citycar, ma sui terreni accidentati batte molte concorrenti ben più grandi. Oggi siamo alla terza generazione, quella che ha inizialmente affiancato e poi sostituito completamente il Suzuki Samurai. Tra l’altro, sono di questi giorni le foto spia di quella che sarebbe la versione a cinque porte della Jimny: secondo alcune fonti indiane, la variante uscirà il prossimo anno, ma non arriverà in Europa.

Sta facendo discutere anche la prossima generazione della Peugeot 3008: avrà una versione a zero emissioni, con un nuovo pianale. E lo stile potrebbe essere più dinamico. Uscita in Italia nel 2009 e derivata dalla 308 SW, l’auto era intenzionata ad avere un ruolo significativo nel difficile segmento delle crossover compatte. Fin dall’inizio si distinse per consumi, emissioni e abitabilità. A 4 anni dall’esordio, la Peugeot 3008 aveva poi aggiornato stile e dotazioni con un restyling di metà carriera.

Passiamo alle tedesche al terzo posto, con la VW T-Cross: la più piccola (e la meno costosa) fra i suv della casa tedesca, ha comunque dalla sua comfort e dotazioni tecnologiche che la fanno competere bene con le sorelle. Derivata dalla Polo (rispetto alla quale è lunga solo 6 cm in più) sulla piattaforma MQB-A0, ha una linea poco vistosa e dimensioni a prova di città (altro motivo del suo successo). Aspettando la nuova Taigo, che dovrebbe uscire l’anno prossimo.

Al quarto posto c’è poi la Opel Mokka. Prima di quel 2016 che aggiunse la X nel nome, esternamente la Mokka riprendeva in chiave più moderna il corpo vettura della sorella maggiore Antara, della quale per molti versi appare come una versione in scala ridotta. Non va confusa con la Mokka elettrica recentemente uscita, che con la “solita” Mokka ha in comune soltanto il nome.

L’Alfa è la più costosa in classifica

Il resto della classifica è occupato da vendutissime: si va dalla Alfa Romeo Stelvio, che è pure la più costosa in classifica. Continua ad essere vendutissima e ricercata, considerando tra l’altro che la futura gamma Alfa sarà composta solo da veicoli elettrificati (e l’arrivo della Tonale darà inizio a questo nuovo corso ). Durante il 2022, inoltre, il brand di Stellantis prevede di lanciare la versione ibrida proprio della Stelvio (oltre che della Giulia).

Auto supereconomica, poi, al sesto posto, con la Ford EcoSport. Costruita nello stabilimento romeno di Craiova e rinnovata all’inizio del 2018, la piccola crossover ha ora un frontale muscoloso, con una mascherina più grande. Sono inediti anche i fari, che, assieme alle fiancate alte e ai cerchi in lega (dal nuovo disegno), danno una certa imponenza. L’auto è dunque sicuramente migliorata e più gradevole rispetto alla prima versione del 2013.

Settimo posto per la Fiat 500X, versione suv della 500 esistente, è in vendita dal 2014 ed è stata un successo commerciale per Fiat, tra le 75mila e le 105mila unità in tutta Europa solo negli ultimi cinque anni.

All’ottavo posto un’altra Volkswagen: la VW T-Roc, compatta che condivide il pianale con la Golf. Anche lei gioca con linee scolpite e muscolose e il frizzante abito bicolore (il tetto può essere bianco, rosso o nero) rompe un po’ con gli schemi tipici della casa.

Segue l’Audi Q5Se per oltre un anno è stato il suv più venduto al mondo, nella sua categoria, è poi tornato in una versione rinnovata. Questo gioiellino è spesso presente nelle nostre classifiche nonostante sia, in proporzione, tra i più costosi.

All’ultimo posto (cioè quella venduta in più giorni), abbiamo poi la Peugeot 2008.

Bestseller Suv usati, quelli venduti in meno tempo Autouncle.it

Ultima modifica: 26 ottobre 2021