Bentley: record di vendite nel 2020, nonostante la pandemia

1075 0
1075 0

Per molte case automobilistiche il 2020 è stato un anno da dimenticare, a causa soprattutto della pandemia di Coronavirus. Per alcune, invece, non è andata poi così male. Ad esempio a Bentley, che negli ultimi 12 mesi ha snocciolato prestazioni di vendita da record, per i suoi standard.

Il marchio britannico ha chiuso il 2020 con 11.206 veicoli consegnati, in aumento rispetto al precedente primato stabilito nel 2017, con 11.089 auto vendute. L’aumento rispetto al 2019 è del 2%.

Dati alla mano, i cavalli vincenti per Bentley sono stati soprattutto la Flying Spur rinnovata e la Continental V8, oltre all’ormai best seller sicuro Bentley Bentayga.

A dire il vero l’azienda inglese si aspettava ancora più vendite per il 2020, ma la pandemia di Covid-19 ha ridimensionato i volumi. Ecco il commento in merito di Adrian Hallmark, presidente e CEO di Bentley: “Nonostante avessimo previsto maggiori vendite prima che la pandemia colpisse, se si considera il livello di restrizioni in tutto il mondo per la maggior parte dell’anno, il raggiungimento di una performance di vendta da record è una forte dimostrazione del nostro potenziale”.

Ultima modifica: 6 gennaio 2021