Bentley Continental GT cerca il record a Pikes Peak

402 0
402 0

Bentley ha annunciato l’intenzione di partecipare anche quest’anno al Pikes Peak International Hill Climb nel tentativo di stabilire un nuovo record nella categoria auto di produzione. Il mezzo scelto è la nuova Bentley Continental GT, dietro al volante della quale ci sarà Rhys Millen, noto pilota statunitense esperto di questa gara di velocità sui monti.

L’azienda britannica ha già stabilito un primato lo scorso anno alla celebre competizione americana, con il Bentayga, che si è distinto nella categoria SUV (alla guida sempre Rhys Millen). Completando il tracciato in salita di 19,99 chilometri in 10’49”9, Bentley Bentayga ha surclassato i suoi contendenti (quasi meno due minuti sul secondo). E per celebrare il record Bentley ha anche realizzato una versione speciale limitata: Bentayga Pikes Peak.

Con la Continental GT, dunque, il marchio inglese vuole provare a lasciare di nuovo il segno. La tipologia di vettura non è esattamente la più indicata per una competizione del genere: certo, monta un motore W12 da 626 cavalli e 900 Nm di coppia con trazione integrale, ma la Continental è anche pesante. Lo scatto veloce in salita non è esattamente una passeggiata.

Non a caso il Pikes Peak International Hill Climb è considerato uno dei contest più impegnativi e poche case automobilistiche portano i propri veicoli lassù sui monti del Colorado per farle gareggiare.

Per scoprire come si comporterà la Bentley Continental GT a Pikes Peak 2019 occorre attendere fino al prossimo 30 giugno.

Ultima modifica: 26 marzo 2019