Bentley Bentayga EWB: la nuova ammiraglia è un SUV a passo lungo

943 0
943 0

Bentley ha presentato la sua nuova ammiraglia, che va a sostituire la Bentley Mulsanne (fuori assortimento dal 2020). Si tratta del SUV Bentley Bentayga EWB, sigla che sta per Extended Wheelbase. Sostanzialmente un Bentayga dal passo allungato, con maggiore spazio e comfort e, soprattutto, con un livello di lusso ancora più alto.

L’allungamento sta tutto dietro. C’è più spazio nella zona posteriore dell’abitacolo e sono più larghe le portiere posteriori: è evidente un richiamo alla categoria limousine. Essendo più lungo, il Bentley Bentayga EWB è accessoriato con un nuovo sistema di sterzo posteriore che riduce il raggio di sterzata e migliora la stabilità a velocità elevate.

Bentley Bentayga EWB 8
Bentley Bentayga EWB (Foto: Bentley)

Proporre un nuovo SUV non è certamente casuale: il Bentayga è infatti il modello che ha trainato con grande efficacia le vendite della casa britannica. Solo nello scorso anno, per esempio, il Bentayga ha rappresentato più del 40% delle vendite annuali.

Inutile dire che la dotazione in termini di tecnologia è all’avanguardia, sia per quanto riguarda le componenti tecniche, sia per i sistemi di infotainment. Ad esempio, il Bentley Bentayga EWB introduce tra gli optional un nuovo tipo di sedile climatizzato, in grado di rilevare la temperatura corporea e l’umidità superficiale del passeggero, regolando la climatizzazione ad personam. Non solo: i sedili sono anche in grado di rilevare i punti di pressione del passeggero per poter effettuare poi micro regolazioni che donano un comfort accuratissimo.

Non c’è ancora un listino per il Bentley Bentayga EWB, ma ci si aspettano cifre, per le varianti full optional, che superano le 300 mila sterline, circa 360 mila euro. La produzione è già iniziata e le prime consegne ai clienti sono previste per l’inizio dell’estate 2022.

Ultima modifica: 11 maggio 2022

In questo articolo