Autohero apre due nuovi centri di ricondizionamento in Italia

635 0
635 0

Autohero, il principale shop online di auto usate in Europa, aprirà due nuovi centri di ricondizionamento in Italia nel 2022. Nei due nuovi stabilimenti di Pizzale e Oriolo tutte le auto saranno ispezionate e rimesse a nuovo internamente per soddisfare i rigorosi standard di qualità di Autohero. Questa decisione aiuterà Autohero, un marchio del gruppo tedesco AUTO1, a rendere i processi più rapidi ed efficienti grazie al pieno controllo di ogni fase.

I nuovi stabilimenti di Pizzale e Oriolo, a circa 64 chilometri da Milano, si estendono su una superficie di 126.000 metri quadrati e aumenteranno la capacità di Autohero di ricondizionare fino a 23.800 veicoli all’anno a pieno regime. Per raggiungere questo importante obiettivo, verranno creati oltre 250 nuovi posti di lavoro per meccanici esperti e specialisti che si occuperanno dei processi di ristrutturazione e della documentazione delle vetture (fotografie e video) per lo shop online. All’interno del negozio online di Autohero, ogni auto ricondizionata può infatti essere analizzata in ogni dettaglio, sia l’esterno che l’interno, grazie a una galleria di immagini completa e a un tour a 360° degli interni dell’auto.

I due centri di ricondizionamento segnano il sesto e il settimo impianto di Autohero in Europa e inizieranno a funzionare entro dicembre del 2022.

Autohero apre due nuovi centri di ricondizionamento in Italia 2

Le parole di. Stefano Galluccio, VP Italia di AUTO1

 “Siamo orgogliosi di inaugurare i nostri primi centri di ricondizionamento in Italia come operazione strategica per Autohero. Questi nuovi stabilimenti saranno i nostri asset più importanti e ci permetteranno di migliorare sia l’efficienza che la soddisfazione dei nostri clienti. Grazie a questi centri a Pizzale e Oriolo, saremo in grado di velocizzare e migliorare la qualità del processo di ricondizionamento delle auto che consegniamo – e ci impegneremo per continuare a offrire il miglior modo di acquistare auto usate online in Italia”.

 

Ultima modifica: 6 settembre 2022

In questo articolo