auto elettriche: il primato va alla cina, obiettivo 2030

458 0
458 0

Si prevede che, entro l’anno 2030, il numero di auto elettriche circolanti sui mercati automobilistici mondiali sarà di 164 milioni di unità.

Il mercato delle automobili elettriche si sta sempre più sviluppando in tutto il mondo; gli acquisti sono in forte crescita, e lo stesso si può dire per gli investimenti da parte delle principali case automobilistiche. Le previsioni sono infatti che entro l’anno 2030 a circolare negli Stati Uniti, in Europa e in Asia, vi saranno oltre 164 milioni di unità di automobili elettriche. I volumi previsti sono impressionanti, se si considera che, sempre secondo le statistiche, il numero delle automobili elettriche circolanti sarà di ben 65 volte superiore a quelle che circolano oggi nei principali continenti; lo scorso anno le automobili elettriche circolanti registrate nella sola Cina, sono circa 1,2 milioni di unità.

La Cina sembra infatti primeggiare, per quanto riguarda lo sviluppo del mercato delle automobili elettriche, in forte crescita e divenire. Le statistiche prevedono nell’anno 2030, in Cina vi saranno oltre 73,7 milioni di unità di veicoli elettrici. Dietro la grande crescita della Cina per quanto riguarda il settore elettrico, si piazzano rispettivamente Europa e Stati Uniti, rispettivamente con 45,4 e 45 milioni di unità di automobili elettriche, previste entro l’anno 2030; la differenza di sviluppo del settore con la Cina è più che evidente.

Attualmente il mercato europeo e il mercato statunitense delle automobili elettriche si attestato a quota 800 mila e 500 mila unità circolanti sulle rispettive strade. Secondo i recenti studi di settore, lo sviluppo delle automobili elettriche, interesserà gradualmente il mercato delle automobili fino all’anno 2020, per poi subire una forte accelerazione a partire dall’anno 2025; le stime calcolate prevedono nell’anno 2020, ci saranno 7,6 milioni di unità circolanti, in tutto il mondo; la cifra subirà poi una considerevole ascesa a partire dall’anno 2025, quando le unità di automobili elettriche circolanti su strada saranno ben 41,2 milioni.

Anche il settore dell’autoriparazione subirà un grande interessamento dalla attesa rivoluzione delle automobili a zero emissioni. Gli addetti ai lavori e i tecnici auto, dovranno essere in grado e avere la professionalità per mettere mano ai motori a batteria delle nuove automobili elettriche. La manutenzione delle automobili elettriche, richiede oggi e richiederà ancora maggiormente in futuro prossimo, una manutenzione particolarmente attenta e scrupolosa.

I tecnici dovranno ovviamente tenere conto di tutte le direttive della casa madre di produzione del veicolo e allo stesso tempo non trascurare tutti quegli interventi rivolti all’importante tema della sicurezza alla guida; il riferimento è ovviamente all’assetto dell’autoveicolo, agli penumatici, allo stato dei fari ecc.

 

Ultima modifica: 11 aprile 2018