Aston Martin Valkyrie, la carrozzeria è in polvere lunare

3247 0
3247 0

La Aston Martin Valkyrie sarà una vettura destinata a stupire già di suo. Se poi si aggiunge il tocco di un proprietario eccentrico deciso a sfruttare le possibilità concesse dal programma di personalizzazione della Casa inglese il gioco è fatto. L’imprenditore Kris Singh, attraverso il suo account instagram Lamborghiniks, ha infatti annunciato che la sua Valkyrie avrà una carrozzeria rifinita in polvere lunare.

In che modo? Il facoltoso futuro proprietario della hypercar inglese sviluppata con il team Formula 1 Red Bull, ha acquistato una vera roccia lunare. Il sasso verrà ridotto in polvere e utilizzato come ingrediente principale nella colorazione “Lunar Red” della carrozzeria. Nel garage di Singh, la Aston Martin andrà a gare compagnia a una Pagani Huayra BC, a una Lamborghini Veneno e a una Koenigsegg Agera XS.

150 esemplari a 2 milioni di euro

La Valkyrie è prodotta in 150 esemplari a un prezzo approssimativo di 2 milioni di euro. Per questa versione speciale sarà però molto probabile che il costo aumenti decisamente. Spinta da un motore V12 aspirato Cosworth da 6,5 litri, la hypercar ha una potenza superiore ai 1.000 cavalli. Già così le prestazioni sono eccezionali, ma Aston Martin ha sviluppato 25 ulteriori modelli AMR Pro da pista che promettono performance da Formula 1.

Ultima modifica: 5 febbraio 2018